acquistare nuovi domini gTLD Poco tempo fa ti ho raccontato come un hosting migliore potesse cambiarti la vita. Oggi invece, con questo magnifico guest post, Riccardo Esposito di Mysocialweb ci spiega tutto ciò che c’è da sapere riguardo ai nuovi domini gTLD.

Se pure te stavi meditando di entrare in questa nuova realtà non devi assolutamente perderti la guida. Sei pronto? Si parte! 

Scegliere un dominio: pro e contro dei nuovi gTLD

Forse hai già sentito parlare dei nuovi gTLD che l’ICANN sta lentamente rendendo disponibili al pubblico. Di cosa si tratta esattamente?

Come ben sai, fino a poco tempo fa i gTLD (acronimo di general Top Level Domain) erano limitati a poche soluzioni. L’estensione .com era dedicata alle attività commerciali, . net a chi voleva dedicarsi all’aspetto network, ma la scelta era limitata.

Da qualche settimana, invece, è possibile acquistare nuovi domini. Si prevede che alla fine del processo di rilascio ci siano oltre 700 nuovi gTLD tra i quali scegliere. Qual è la caratteristica sostanziale di questa novità? I domini sono personalizzati, ovvero sono delle parole e non semplici sigle. Ecco qualche esempio:

  • .computer
  • .email
  • .camera
  • .photos
  • .gallery
  • .tips
  • .blog

Sembra impossibile, vero? Eppure tutti questi termini sono o saranno disponibili come gTLD. Ovvero quella sigla che chiude l’indirizzo del tuo sito web, uno dei punti chiave della tua strategia. Perché, lo sai bene, la scelta del dominio è fondamentale quando inizi una nuova avventura online.

Cosa fanno i tuoi clienti quando consigliano il sito web a un amico? Scandiscono l’URL. Cosa fanno le persone quando leggono i dati restituiti dal motore di ricerca? Leggono anche il dominio del tuo sito web.

Ed ecco che una scelta così ampia di gTLD può essere decisiva per presentarti nel migliore dei modi possibili. Ovviamente non è tutto oro quel che luccica: questa scelta così ampia ha dei lati da valutare con attenzione. Insomma, ci sono dei pro e dei contro. Valutiamoli insieme.

I vantaggi dei nuovi gTLD

nuovi domini icann

Bene, il primo vantaggio che possiamo elencare in questa sezione è la possibilità di rappresentare nel migliore dei modi possibili il tuo business, la tua attività. Lavori nel campo della fotografia? Il dominio .photos fa al caso tuo. Vuoi aprire ul blog per la tua attività? Prenoti il .blog e sei già online.

Ecco, le possibilità sono infinite per il tuo brand. Se vuoi affiancare un nuovo sito o un altro blog al tuo progetto principale puoi usare queste estensioni per non rinunciare al brand principale (il nome del dominio di secondo livello) e puntare su un gTLD che descriva la tua attività.

Perché è questa la forza principale di questa novità: la possibilità di introdurre il cuore della tua attività dalle poche lettere dell’indirizzo web. In questo modo puoi lavorare sul tuo brand, puoi presentarti nel miglior modo possibile agli occhi dei clienti.

Non pensare solo alla serp. Ci sono anche i biglietti da visita, la carta intestata, i banner, i link condivisi sui social, via email e nelle chat: in ogni momento la tua azienda sarà associata alla parola che hai scelto come gTLD. Non è una buona occasione questa?

Avere un dominio che descriva la tua attività online e offline è un’ottima cosa, ma ogni azione che ruota intorno al tuo progetto online (quindi anche la scelta delle nuove estensioni) deve essere sempre valutata e studiata con cura.

Nuovi gTLD: ne abbiamo veramente bisogno?

pro e contro nuovi dominiL’arrivo dei nuovi gTLD ha aperto un nuovo fronte nel mondo dei domini e le grandi aziende stanno correndo ai ripari. Ed è questo il primo punto da analizzare: la tua realtà ha veramente bisogno di investire tempo e risorse in questo settore?

Forse il tuo target si aspetta di trovare un classico .it o un .com, forse le persone non riuscirebbero a capire la scelta di questo nuovo indirizzo e farebbero fatica a pronunciarlo, a scriverlo, a ricordarlo.

Queste scelte sono molto delicate e prima di prendere una decisione ti conviene riflettere bene: un gTLD troppo lungo o poco leggibile può essere un problema.

Soffermiamoci su quest’ultimo punto: quali sono le caratteristiche fondamentali di un indirizzo? La semplicità, la chiarezza, la leggibilità E come la mettiamo con questi gTLD così lunghi? Sono veramente efficaci? E poi sono in lingua inglese: non perdono di efficacia quando devono essere inseriti in un contesto nazionale?

La giusta via

comprare dominiCome tante altre cose in una strategia di marketing, anche i nuovi domini devono essere valutati con cura. Aziende di spessore internazionale acquistano grandi quantità di domini per mettere al sicuro il proprio brand dal cybersquatting (il periodo di Sunrise registration è molto utile in questi casi), ma probabilmente questo non è il tuo caso.

I nuovi domini possono aiutarti. Possono dare una marcia in più al tuo brand. A una condizione: che vengano scelti con cura, tenendo presente in primo luogo le esigenze di chi ti cercherà. Cerca di immedesimarti sempre nei panni del tuo pubblico.

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

  • Punto di vista molto interessante come sempre Riccardo.. La domanda però è quale effetto avranno questi nuovi domini sull’algoritmo di ricerca di Google? Sarò “privilegiato” nella ricerca possedendo un dominio .photography quando un utente effettua una ricerca per un fotografo?

Share This