In italia Facebook Graph search non è ancora disponibile, ma noi di TheLab abbiamo deciso di mettere le mani avanti andando a ricercare tra le risorse inglesi, che già lo utilizzano, le migliori tecniche per rendere appetibile la nostra pagina facebook al motore di ricerca.

Se non conosci Facebook Graph Search, allora dovresti! Sul serio, potrebbe essere un flop come una rivoluzione per l’intero web, e in tal caso sarà una corsa generale all’ottimizzazione delle proprie pagine facebook per il posizionamento nei risultati di ricerca: per questo ti consiglio di essere uno dei primi a farlo.

Che cos’è Facebook Graph Search

Graph Search è l’ultimo arrivato in fatto di motori di ricerca: Facebook permette ai propri utenti di fare ricerche solamente legate ai propri contenuti. A differenza di Google, i risultati di Graph Search sono selezionati in base ai tuoi interessi e alla tua rete sociale.

I risultati sono basati su tre diversi fattori: Parole chiave, Categorie e connessioni.

Parole chiavi – Come Google, Facebook fa una scansione dei propri contenuti alla ricerca di parole che corrispondano ai termini ricercati dall’utente. Diversamente da google, i risultati sono limitati ai soli contenuti presenti all’interno del social network.

Categorie – Nel mettere assieme le ricerche, Facebook registrerà le categorie che le pagine utilizzano per definersi. E’ incredibile come ciò sia importante per le pagine aziendali di Facebook.

Connessioni – Questa è la chiave di tutto: Facebook da priorità ai risultati basati sulla vostra cerchia di conoscenze (amici e amici di amici, ad esempio), poiché reputa più interessanti le raccomandazioni date da un’amico rispetto a quelle date da sconosciuti.

Come migliorare la visibilità della propria pagina Facebook

1.  Aggiorna la tua categoria

Se fino a oggi credevi che la categoria della tua pagina Facebook fosse solo una formalità a cui non andava data molta importanza, è venuto il momento di aggiornarla: prenditi due minuti per pensare come categorizzeresti il tuo business. Assicurati che la categoria data descriva appieno il tuo business, questo sarà importante per il volume di traffico in entrata sulla tua pagina da Graph search.

2.  Impostare la località corretta

Graph Search presterà un’attenzione particolare al luogo in cui è registrata la vostra pagina, e lo metterà in relazione con quello dell’utente che sta effettuando la ricerca: per questo vi consiglio di dare importanza nell’assegnare la giusta località alla vostra pagina, così da ottenere una buona priorità nei risultati delle sue ricerche.

Diventerà anche molto importante che i tuoi fans facciano il check in alla tua fan-page. Questo aiuterà a mettere “il turbo” alla priorità conferita alla tua pagina e a rendere forte il tuo business sul territorio.

3. Scrivere la pagina About dando attenzione alle parole chiavi.

Sembra essere arrivato il momento di dare una sistemata alla tua pagina about. La prossima volta che ti troverai ad aggiornarla pensa a quali parole chiavi inserire e per cui la tua pagina dovrebbe apparire nelle ricerche. Usa più parole chiavi possibili, ma assicurati che il contenuto sia scorrevole da leggere e ben strutturato.

4. Utilizza le parole chiavi nei tag

Graph Search prenderà in alta considerazione anche i tag nelle sue ricerche. Quindi tagga le foto e scrivi i post avendo ben in mente le parole chiavi per le quali vuoi essere trovato. Non avere paura di fare un uso smodato dei tag.

5.  Presta attenzione al contenuto

Ora che il contenuto di Facebook è indicizzabile, abbi cura che le tue produzioni rispecchino gli standard qualitativi necessari: abbi cura di pubblicare post con una buona dose di competenza e di farlo il più frequentemente possibile.

Fai in modo di avere una forte interazione con i tuoi utenti perchè, se facebook nota l’assiduità con cui questi seguono i tuoi aggiornamenti, avrà una buona motivazione per renderti una risorsa prioritaria nei suoi risultati di ricerca.

6.  Fai delle ricerche.

Facebook Graph Search è nuovo! Nuovi aggiornamenti verranno presto inseriti all’interno del funzionamento del motore, quindi ti invitiamo a farne un uso frequente per rimanere aggiornato con le nuove funzionalità e imparare a migliorare sempre più i tuoi risultati.

7.   Provalo il prima possibile!

Come dicevamo, Facebook graph search non è ancora disponibile per chiunque, per questo ti invitiamo a conntterti alla pagina di iscrizione alla lista di attesa in modo da essere tra i primi a provare e capire il funzionamento del servizio.

E’ stata una buona introduzione? Ti piacerebbe avere altre notizie di questo stampo? Fammelo sapere nei commenti qua sotto, o iscriviti alla newsletter!

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

Share This