Scrivere tweet virali che vengano retweettatiAbbiamo già visto quali sono le migliori tecniche per diventare popolari su Twitter, oggi invece ci preoccupiamo di capire come si scrivono Tweet virali di qualità che possano essere retwettati da più persone.

Diciamocelo, non passeremmo le nostre giornate sul social dell’uccellino blu se non avessimo la speranza di essere retweettati e diffondere così la nostra voce sul web.

Come si scrivono tweet virali

Per chi è nuovo del campo sembrerà inverosimile, ma vi è una vera e propria scienza nella scrittura di tweet virali. Questa si basa principalmente sulle tecniche del copywirting e del content marketing.

Vediamo ora assieme le migliori tecniche per rendere i nostri tweet virali.

1 – Inserire una “Call to Action”

esempio call to action chiamata all'azione

Un esempio di “call to action”.

La cosidetta “chiamata ad azione” è una strategia per esortare i nostri utenti a compiere una determinata… azione!

Come spiega Robert Cialdini nel suo libro, la miglior tecnica per persuadere le gente a fare qualcosa è chiedere.

Incredibile, no?

Se volete che i vostri followers retweettino un vostro tweet vi basterà semplicemente chiederglielo, ma senza dimenticare di dare sempre una motivazione non per forza valida. Difatti Robert dimostrò che semplicemente inserendo la parola “perché” nel testo della nostra richiesta, le probabilità di ricevere il favore salivano dal 60% al 90% senza dover dare una spiegazione valida e completa delle nostre motivazioni.

Un esempio?

 

2 – I tweets maggiormente virali sono condivisi da persone influenti

papa twitter

Immaginate cosa accadrebbe se un utente influente vi retweettasse ;-)

Ok ok, so perfettamente che non tutti quelli che leggeranno quest articolo saranno dotati di migliaia di followers, e probabilmente si abbatteranno alla lettura di queste parole.

Molto spesso i tweet più retweettati e diffusi sono stati scritti da alcuni degli utenti più influenti del social network, ma quello che vi chiedo è di non gettare la spugna, questo è solo uno degli step dell’articolo.

Inoltre potrete sempre chiedere (magari tramite messaggio privato) ad un utente con più followers di voi di retweettarvi, senza dimenticarvi di spiegare il PERCHE’ della vostra richiesta e di non ricorrere troppo spesso a questo stratagemma per non risultare troppo pesanti.

Del resto, non dovrete di certo applicare tutte queste regole ad ogni tweet, ma semplicemente a quei contenuti che per voi sono davvero importanti e volete che abbiamo un buon tasso di diffusione.

3 – Il momento della giornata

twitter-clockTramite Social Bros ho scoperto che i momenti in cui vi è maggiore attività nella mia community su Twitter corrispondono ai primi tre giorni della settimana tra le dieci della mattina e le sei di sera, ancora meglio tra le 11 e le 15.

Ovviamente è proprio in questi momenti che ci conviene lanciare il nostro tweet nella speranza che venga retweettato più volte.

Credo che possiate attenervi ai miei orari poiché la ricerca è stata effettuata su una grande quantità di utenti italiani.

Inoltre potete imparare ad utilizzare buffer per programmare i vostri tweet ad un orario preciso.

4 – Inserite un link

twitter link viraliDan Zarella ha dimostrato che il 70% dei tweet più retweettati contenevano un link.

Penso che per chi si occupa di web-marketing come me questa sia una notizia fantastica: è la dimostrazione che twitter è un ottimo strumento per diffondere i vostri contenuti.

Correte a caccia di link di qualità ;-)

5 – Il valore e una buona dose di content marketing

 

Content marketing qualità contenutiDopo avervi rivelato che inserire un link amplifica le possibilità di essere retweettati, non vorrei cadere in banalità dicendovi che il link e lo stesso tweet devono riportare valore, ossia contenuti di alta qualità.

Voi sapete quanto io tenga ai contenuti di ottima qualità e, se non lo avete ancora fatto, dovete assolutamente leggere questi due articoli:

Inoltre per scrivere contenuti di valore si deve sempre tenere conto di quali siano le categorie di contenuti più retweettati:

  • Tutorial, How-To e guide gratuite
  • News e breaking news: essere i primi a lanciare una notizia.
  • Avvisi che generino grande attenzione
  • Contenuti di qualità e servizi gratuiti

 6 – Chiedere per favore.

chiedere per favore

Quante volte ce l’ha detto mamma quando eravamo piccolini?

Dire “per favore” è stato quasi sicuramente uno tra i primi insegnamenti che abbiamo ricevuto nella nostra vita.

Mai avreste immaginato che vostra madre vi avrebbe insegnato a scrivere contenuti virali su twitter?

7 – Utilizzate una parola fortemente retwittata

Dopo un’analisi accurata, Dan ha scoperto quali sono le parole che più frequentemente apparivano nei tweet più retweettati della storia. Ecco qua la lista, fatene buon uso e inseritene qualcuna ogni tanto nei vostri tweet.

tu
1138twitter
701per favore
598retwittate
397post
389blog
352social
306gratis
304media
269aiuto
262per favore retwittate
262grandioso
237social media
22910
222follow
187come
165top
164blog post
128scopri
118new blog post

8 – Scrivete riguardo a Twitter

i love twitterOk, questa è una mia invenzione, non so se funzionerà ma vi farò sapere.
Pensateci su, qual’è l’unico argomento di cui possiate scrivere che interessa a tutti quelli che sono iscritti a Twitter? Semplice, Twitter stesso!

Un tweet riguardo a twitter sicuramente può interessare molte più persone piuttosto che un tweet relativo ad una query di un linguaggio di programmazione, non credi?

Se non sai cosa scrivere, parti sempre con lo scrivere riguardo a  twitter, questo amplierà le tue possibilità di essere retweettato.

9 – Iscriviti alla Newsletter di dariovignali.net

Devo dire che è stato un vero sciogli-lingua scrivere questo post: tra twitter, tweettare, retweettare, tweet è stata dura mantenere la fermezza per arrivare in fondo all’articolo, e ora mi meriterei qualche iscrizione ;-)

Scherzi a parte, come avrete visto pubblico diversi aggiornamenti riguardo all’uso dei social media: iscriversi alla newsletter significa essere seguiti in un percorso formativo tramite le mie competenze.

La newsletter arriva solamente il Lunedì, carica di contenuti strepitosi, in modo da non riempire la vostra mailbox di fastidiosissime mail.

Spero che l’articolo vi sia piaciuto, se avete domande o semplicemente volete lasciarmi la vostra opinione o esperienza vi invito a lasciare un commento qui sotto ;-)

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

Share This