scrivere post influentiIn questo articolo ti racconto quali siano le strategie più efficaci per rendere influente il tuo blog, ingrandire il tuo pubblico e costruirti una reputazione sul web.

Imparerai a vendere le tue competenze e come il tuo pubblico di visitatori possa trasformarsi nel miglior testimonial della tua esperienza.

Dariovignali.net ha raggiunto discreti successi in pochi mesi dalla sua apertura, in questo articolo troverai le risposte alla domanda “come ho fatto?”

Il caso dariovignali.net

Se hai letto qualche articolo di dariovignali.net ti sarai accorto che ho un modo tutto mio di concepire i post del blog.

Avrai anche notato quanto siano pochi gli articoli su dariovignali.net.

Vi è la tendenza a credere che i blog più letti siano quelli che sfornano almeno  4 o 5 post a settimana.

In parte è vero, in parte no.  Principalmente è una questione di scelta.

La mia scelta è quella di scrivere  contenuti di valore e post influenti.

Il mio desiderio è quello di costruire un pubblico di lettori interessati alle mie competenze, capaci di testimoniare la mia esperienza.

Il mio blog è uno strumento di vendita. Vendo la mia persona, i miei servizi. E la soddisfazione maggiore è vedere che tutto questo funziona, il mio blog vende.

Se vende lo devo a persone straordinarie, appassionate, veri e propri ricercatori della rete. Queste persone non sono altro che il mio pubblico.

La domanda è: “come si costruisce tutto questo?”.

Io per farlo utilizzo nove principi piuttosto efficaci. Li chiamo i principi della fiducia. Principi capaci di costruire una risposta da parte del mio pubblico di lettori affezionati.

Trovo soddisfazione nel condividere la mia esperienza con gli altri, per questo troverai questi 9 principi qui a seguito, fanne buon uso!

I miei principi per scrivere post influenti.

#1 Usa la seconda persona singolare – Quando scrivo i miei articoli mi rivolgo a te direttamente, non a noi, e nemmeno a voi. Lo faccio perché amo creare un dialogo con i miei lettori, lo faccio perché è nel mio interesse creare un confronto con te. Per quel che mi riguarda sarei più che felice di prendere un caffè con ognuno dei miei lettori.

# 2 Usa parole semplici – La conoscenza deve essere capace di diffondersi facilmente, per questo utilizzo un linguaggio semplice, adatto a tutti. Quando scrivo un post mi chiedo sempre se mia nonna, Marisa, possa capire ciò che spiego. Se la risposta è no, cerco di cambiare il linguaggio utilizzato.

#3 Scrivi tutorial e how-to – i contenuti più influenti e di maggior valore sono quelli capaci di dare strumenti e conoscenze pratiche ai propri lettori. Quando scrivi un nuovo post chiediti sempre, “cosa avrà imparato di utile e applicabile il mio pubblico?”.

#4 Attrai i tuoi visitatori – Scrivi titoli straordinari per i tuoi post. I tuoi visitatori devono sapere quanto siano strepitosi i contenuti dei tuoi articoli. Guarda il tuo blog, immagina che non appartenga a te, chiediti se c’è anche un solo post che non invogli la lettura.

#5 Dai riprova delle tue capacità – Non scrivere cose che non sai e che non puoi dimostrare. Cita le tue esperienza, rendi partecipe il pubblico del tuo valore. Offri dati e statistiche capaci di dare dimostrazione di ciò che sostieni.

#6 Mostra la tua autorità – Il web è davvero sterminato. Ci sono innumerevoli blog che trattano i tuoi stessi argomenti. Perché gli utenti dovrebbero scegliere di leggere proprio il tuo? Racconta le tue vittorie, dimostra la tua autorità, agisci in buona fede.

#7 Crea una conversazione – Relazionati con il tuo pubblico, rispondi alle sue domande. Solo così potrai crearci un rapporto e dare dimostrazione delle tue competenze. Fai domande ai tuoi lettori. Hai degli utenti che interagiscono più spesso? Seguili su twitter e aggiungili a una lista privata che utilizzerai per sapere con quali persone dovresti interagire di più.

#8 Scrivi post dettagliati – Vedrai sempre più traffico verso il tuo blog se sarai capace di salire sul podio degli esperti. E’ importante che tu riesca a spiegare anche quei dettagli che tanti altri non citano.

#9 Sii sempre motivato – Tutti noi blogger abbiamo alti e bassi. Ci sono interi periodi in cui stiamo senza scrivere anche una sola parola. E’ importante però che quei momenti non si prolunghino troppo, o si finirà per perdere la strada di vista. Ricordati sempre perché dovresti scrivere un blog e quale sia la miglior strategia web.

Diffondi buone informazioni e cresci la tua influenza

Scrivere un blog è questione di passione e competenza. Ma dietro ad ogni post c’è una buona dose si impegno.

Principalmente, come ogni blogger, scrivo per rendere utili le mie competenze ad altri.

Se hai reputato utile questo articolo ti chiedo di ripagare il mio impegno condividendolo con il tuo pubblico e facendo si che sia utile anche a qualcun altro.

Condividere ottimi contenuti cresce l’interesse che gli utenti del web nutrono nei tuoi confronti e ti aiuta ad essere più influente. Condividi ora l’articolo su Twitter:


 Quali sono i tuoi valori?

Questi sono i principi che sino ad oggi hanno spinto la mia carriera di blogger. E tu? Che cosa ti ha differenziato sino ad oggi dal resto dei blogger della rete?

Raccontami i tuoi più grandi segreti nei commenti!

Il tuo amico del web,

strategia web

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

  • Tom

    Questo post è molto interessante. It is useful for me that I would like opening a recipes blog. Grazie ancora.

  • Lean Lab

    Caro Dario, siamo un gruppo di ingegneri con un sito sul pensiero snello che stenta a decollare… proveremo i tuoi consigli e ti faremo sapere …

  • Simona Parisi

    Ciao…grazie al tuo articolo su come aprire un blog..mi sono resa conto di aver aspettato anche troppo ad aprirne uno..comunque ti farò sapere come andrà…

  • Ciao Dario,

    bellissimo articolo. Do il mio contributo su questo estratto

    “Vi è la tendenza a credere che i blog più letti siano quelli che sfornano almeno 4 o 5 post a settimana. In parte è vero, in parte no.”

    Verissimo! Come dici bene tu sempre, contano in contenuti e non quanti contenuti si postano.

    Conosco siti che fanno 1 post a settimana ed incassano migliaia di euro e conosco siti che fanno 7-8-10 post al GIORNO ed incassano molto bene.

    Dipende dall’argomento e dal pubblico che ti segue.

  • Ci ho messo circa 2 ore per studiare per bene questo post e devo dire che manca una cosa che ho notato tra voi influencer o, meglio, blogger di successo: utilizzate questa sorta di dialogo inventato, come se fosse una rappresentazione teatrale.

    In questo articolo non lo fai, ma in quello dello scrivere titoli straordinari, per esempio, scrivi “Scusa Dario, ma nel 2013 esiste ancora qualcuno che legge un intero post di un blog?”

    Lo fai simulando la domanda del lettore. Lo fai tu, lo fa Giuliodori, lo fanno altri ancora.
    Come si chiama questa strategia? NOn dirmi che non è una strategia perché non ci credo :D :D
    ciao e grazie per il bell’articolo

    • Si chiama: “porta il lettore a porsi le giuste domande”. Se ci riesci, le tue risposte appariranno super! :D @Francesco Giossi

      Il giorno ven 28 ago 2015 alle ore 16:45 Disqus ha scritto:

      • giri283

        Io lo uso per motivi SEO :)

  • Ottimo articolo, soprattutto perché i consigli simili sono dovuti alla tua esperienza…vincente!

Share This