perché creare un blogIn questo articolo ti spiegherò il vero motivo per cui dovresti aprire un blog. Non le solite argomentazioni, ma bensì le parole di una persona che ha fatto del blogging la propria vita. Ti racconterò esattamente cosa vuole sentirsi dire il tuo pubblico e cosa dovresti scrivere se ancora non ne hai un’idea.

Pronto? Mettiti comodo, dovrai cercare di immagazzinare molto bene ciò che sto per dirti. Si comincia.

Tutti noi abbiamo una storia, un qualcosa che ci contraddistingue. Anzi, a dire il vero ne abbiamo tante, così tante da poter considerarci unici ed ineguagliabili.

La mia storia, la tua storia, sono ciò che ci rendono così straordinari e speciali.

Le storie sono ciò che ci rendono esperti, appassionati, fieri di noi stessi e di ciò che siamo.

Quando aprii per la prima volta un blog, lo feci con la curiosità e con il desiderio di sperimentare i grandiosi strumenti che la rete mi aveva donato per raccontare le mie storie al resto della gente.

Avevo solo 11 anni e le poche conoscenze che si padroneggiano a quell’età. Non fu subito un successo, ma ciò che mi muoveva era l’incontrollabile passione che provavo nel differenziarmi, nel far sentire la mia voce.

Oggi su dariovignali.net racconto di come la passione sia una scelta ed un investimento a lungo termine capace di restituire grandi soddisfazioni. Oggi spiego alla gente quali siano gli strumenti e le strategie più adeguate per diffondere le proprie idee nella rete e nel mondo.

Spesso mi capita che persone, clienti o aziende mi chiedano perchè mai debbano aprire un blog.

perché creare un blog lavoroLa loro domanda  è spesso motivata da dubbi e incertezze. Molti non si sentono abbastanza esperti in qualcosa da poterne scrivere apertamente sul web, molti non conoscono la loro vocazione, altri semplicemente non sanno di che scrivere.

A queste persone mi piace consigliare di ripartire dalla loro storia, percorrerla, e scoprire quali siano le competenze che le contraddistinguono da chiunque altro.

Come afferma Brendon Burchard, esiste un principio di “competenza accidentale” in ognuno di noi.

Potresti non considerarti un esperto, ma in verità esistono milioni di persone al mondo che in questo esatto momento stanno cercando di scoprire qualcosa che probabilmente tu conosci già. Proprio come un bambino guarda con stupore all’adulto che riesce ad allacciarsi le scarpe, altri possono imparare da te e pagare per qualcosa che sai già padroneggiare.

Innanzitutto, non dimenticare mai che sull’autostrada della vita tu sei più avanti di altri, e le lezioni che hai già imparato sono utili e preziose per altri.

In secondo luogo, non dimenticare mai che gli esperti sono per prima cosa studenti e che potrai fare ricerche su qualsiasi argomento per sviluppare una competenza in quell’ambito, a partire da adesso.

Per tua fortuna, nell’autostrada dell’eccellenza non c’è mai traffico.

Perchè creare un blog: come costruirti una credibilità con le tue passioni

A tutte le persone che chiedono una mia consulenza propongo sempre la stessa domanda: “Qual è la storia del tuo passato che potresti raccontare ai tuoi ascoltatori? Qual è l’esperienza che hai già superato e che potrebbe star attraversando proprio ora il tuo pubblico?“.

Quella storia è l’elemento fondamentale della tua credibilità. Le persone non desiderano altro che sapere che hai passato le loro stesse esperienze, i loro stessi problemi.

Sul web vige l’umanità, vince l’imperfezione, trionfa il confronto.

»Click to Tweet this«

perché creare un blog lavoro

Aprire un blog significa compiere un grande gesto. Significa aiutare il prossimo offrendo le proprie competenze, le proprie storie, le proprie idee. Aprire un blog significa scrivere per piacere, significa provare soddisfazione ad ogni “grazie”.

Parla dei tuoi problemi. L’educatore Booker T. Washington una volta disse: “Il successo si misura non tanto dalla posizione che uno ha raggiunto nella vita, quanto dagli ostacoli che ha dovuto superare“.

I contenuti di valore, i consigli utili, le guide pratiche sono ormai i migliori prodotti che fanno girare l’economia del web.

Aprire un blog e pubblicare contenuti di questo tipo significa investire sulla propria carriera lavorativa, significa mettersi in mostra e crearsi una propria credibilità tramite la diffusione delle proprie competenze.

Il problema delle persone con cui lavoro e con cui parlo è che spesso hanno paura di esporsi, di raccontarsi, di condividere le proprie idee, i propri valori.

Per questo, e per finire, voglio citare un strepitoso discorso di Marianne Williamson:

«La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è di essere più potenti al di là di ogni limite. E’ la nostra luce, non il buio che è in noi, a spaventarci di più. Ci domandiamo:”Chi sono per essere brillante, splendido, pieno di talento, favoloso?”»

In realtà chi sei per non esserlo?

Il tuo amico del web,

Dario.

P.S. Se sei intenzionato ad aprire un blog, trovi la mia guida su come creare un blog wordpress.

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

  • Pa Giuse

    Molto bello!

  • luciano Biondo

    Molto interessante. Però sto ancora attendendo che tu tolga da un tuo sito informazioni false, che ti sono state indicate. Forse è per questo che nell’articolo manca li consiglio: “Pubblica solo informazioni veritiere”? (Luciano Biondo)

  • Valentina

    Ho scoperto i tuoi articoli da..l’altro ieri

  • Virginia

    grazie per la tua energia

  • Sabrina

    fantastico!

  • Sintetico ma bravissimo!

  • Simone Bertolini

    Complimenti Dario! Ho letto alcuni dei tuoi blog e ho alcune domande da farti! Come fai con wordpress a scegliere la formattazione dei tuoi post e a inserire le foto in un certo punto del testo? Inoltre si possono creare i post con programmi esterni e poi uploadare le pagine?magari esiste qualche app per ios… Grazie per il tuo aiuto! :)

  • Marco

    Bell articolo Dario, fluido, comprensibile ma sopratutto invoglia a leggerne altri. Avrei il piacere di sottoporti una mia idea posso contattarti in privato?

  • emma

    articolo pazzesco, ti sto iniziando a seguire con attenzione :) aprire un blog sarebbe la mia prossima mossa giusta!

  • Ciao Dario, sono alla ricerca di idee e motivazioni per continuare a tenere aperto il blog e ne ho trovate in quest’articolo. A volte mi sembra di non avere davvero nulla di interessante da condividere (ho iniziato da pochi mesi senza sapere da che parte cominciare ma con la voglia di scrivere e comunicare) ma hai ragione, ciascuno di noi ha una storia da raccontare. Ho aperto il blog come evasione dal mio lavoro e non come occasione di guadagno ma mi piacerebbe essere seguita di più, per mera soddisfazione personale (se son rose poi fioriranno). Il blog mi sta aiutando a ricordare cosa un tempo amavo fare che mi sono persa totalmente per strada. Quindi mi ritrovo in pieno in questo post e in quello in cui parli della necessità di scoprire la nostra vera passione e ricominciare da lì :)

  • Mirtilla Profi

    Ciao Dario, sto leggendo i tuoi articoli e ti ringrazio perché mi sono utili. Sei bravo perché sai essere efficace e chiaro e sai tramettere la tua passione. Ti seguo!

  • Sara Grauso

    Accidenti, è proprio l’articolo che stavo cercando. L’ispirazione che mi mancava per aprire il mio blog. Grazie Dario! :)

  • Grande Dario è da qualche mese che ti ho scoperto ed è un vero piacere leggere i tuoi post bravo bravo bravo e soprattutto grazie!!!

  • Letizia

    Grazie Dario, trasmetti un’essenza che va al di là dei contenuti, Grazie di cuore e continua ad ispirare gli altri per amore di ciò che fai!

  • paolo

    Bravo Dario, complimenti per la passione che emerge dal tuo blog e dalle competenze che dimostri! Anche oggi che e’ il mio compleanno e che lo devo passare con mal di testa e febbre steso nel letto, non faccio a meno di leggere i tuoi bei post! Pochi o forse nessun altro sanno ispirarmi come stai facendo e mi si è smosso un macigno dentro che mi fa pensare continuamente ‘devo provarci anche io! Devo cominciare con un mio personalissimo blog!’. Un saluto affettuoso
    Paolo

  • enigma

    Ho iniziato a leggere per curiosità, forse ero scettica che davvero tramite un blog ci si potesse guadagnare. Non mi appassiona molto il web o i social, ma in un lungo periodo di disoccupazione ho navigato per ore per diversi motivi. Per fortuna siamo diversi. Non ho interesse ad aprire un blog a dir la verità forse non lo farò mai, non ho questo entusiasmo né quella fluidità di linguaggio che emerge nel tuo blog. Sono concorde con molti, è un piacere leggerti. Sarà la passione o l’abilità nello scrivere che rendono il tutto più piacevole. Tutto ci porta al condividere ora ed adesso in un attimo. Forse sarò egoista, forse sfrutto il web per aiuto o trovare informazioni su quello di cui ho bisogno. Ma non sento il desiderio di condividere niente di mio. Forse i troppi giudizi non richiesti, le critiche a volte necessarie, ma a volte anche no. Forse sarà la rassegnazione che qualcuno mi ha attribuito ultimamente. Sarà un mio limite, non capisco da dove nasce il desiderio di condividere tutto. Tutte le volte che lo fai gratuitamente nella vita hai solo in cambio giudizi alcune volte ingiusti perchè sei un nerd o ti fregano.
    Hai ragione alla base di un blog ci vuole un grande “io” e un grande “why”, ma anche la voglia innata di condividere. Un po’ di tempo fa pensavo che condividere fosse una qualità, ora penso che non tutti se lo possono permettere. Scusa la prolissità, ma il tuo blog mi ha colpito. grazie

  • Alessandro Palazzi

    Ottimo Articolo Dario, il tuo modo di scrivere è sinonimo di profonda conoscenza delle argomentazioni che proponi; certamente le tue parole ispirano realmente in modo positivo ogni tuo lettore.. non posso far altro che ringraziarti per tutto ciò che imparo leggendoti!

  • Federica Vegetti

    Ho sempre amato scrivere fino a vederlo come un modo di salvarsi quasi dalle situazioni della vita. Ti ringrazio per questo post perché ha aumentato la mia voglia di mettermi in gioco tramite la scrittura e l’apertura di un blog!

  • Primula Riccetti

    i tuoi articoli sono sempre molto belli e interessanti. mi piace l’idea di raccontare se stesso per aiutare gli altri, nella realtà l’ho fatto molto spesso: condividere esperienze per dare un esempio, per trovare un modo di risolvere un problema. da qualche tempo, sto provando a farlo con un blog, anche grazie a te.

  • Daniele Molteni

    sto cominciando a capirci qualcosa, nell’apparente scontatezza delle tue parole c’è un senso di avrei voluto ma non l’ho mai fatto che mi sta prendendo.

  • Deva Tiffany

    Ciao Dario, grazie per le preziose informazioni che condividi !! Io vorrei aprire un blog ma non ho un prodotto da vendere. Sarebbe un blog diario, vorrei sapere se tu hai qualche suggerimento da darmi su come trovare un prodotto, o infoprodotto, da vendere con un blog diario…. sempre che sia possibile farlo… Grazie!

  • ilaria

    ciao Dario, grazie dei tuoi consigli io sono acerba ancora di tutto questo mondo, ma sono un organizzatrice di eventi che vuole emergere e trovare la sua strada sul web, vorrei aprirmi un blog, quindi sto cominciando a seguirti e come dici tu all’inizio ti senti non all’altezza e ti fai sempre toppe domande..ma sarò in grado, ma sarò capace, ma riuscirò a suscitare curiosita ecc….. staremo a vedere seguo la tua guida grazie ancora!

  • Sono giorni che leggo i tuoi meravigliosi post, interminabili, e per questo dei veri e propri viaggi.

    Questo in particolare, ti entra “dentro”… e proprio ieri leggendo la passione che metti nel “donare” chi Sei, riflettevo che la cosa più importante nella vita è capire “chi sono” e “cosa posso offrire” di me agli altri per migliorare la loro vita.

    E’ imprescindibile fare un lavoro introspettivo, prima di aprire un blog e raccontare la propria vita.

    Io sto iniziando da poco, avevo impostato il mio blog in un certo modo, da “markettaro old style” ma leggendoti, penso che lo rifarò d’accapo, cercando di offrire qualcosa che cambi il modo di vedere delle persone.

    E da quanto sto leggendo è ciò che più ripaga.

    Mi viene da citare De André che disse: quando devo fare musica per gli altri, l’ispirazione se ne va.

    Quando faccio musica per me stesso, ho creato quello che la gente chiama “capolavori”.

    Tu Dario, sei un’Anima nobile, quindi che dirti se non “grazie” per essere come sei.

    Continua così.

    Immensa stima.
    Francesco

Share This