twitter marketing toolChi mi conosce sa perfettamente quanto io tenga a cuore Twitter: è un social straordinario, dedicato ai contenuti, alla condivisione di idee, al co-working e al confronto. Amo Twitter almeno quanto lo odio.

In questo articolo vi spiegherò le regole per un buon uso di twitter e i segreti che vi renderanno dei top user con migliaia di follower. Ma prima vi elenco, secondo la mia esperienza, le motivazioni per cui ritengo twitter così importante:

  • ogni giorno, genera quasi il 70% del traffico su questo Blog
  • ha migliorato il mio network di conoscenze, fornendomi contatti lavorativi e amicizie legate da interessi comuni
  • mi ricorda quanto è importante sapersi rapportare con la gente
  • mi ricorda che non sono mai solo nel fare ciò che faccio
  • mi ha aiutato a trovare persone che supportassero le mie idee
  • ogni giorno è per me enorme fonte di ispirazione e di contenuti di qualità
  • Twitter mi ha permesso di fare un pò di soldi investendo in borsa

Twitter è la S.p.a. del Sapere Globale!

Per questi motivi ritengo Twitter uno strumento estremamente professionale che, se usato nel migliore dei modi, può generare grandiosi scenari produttivi nella nostra vita lavorativa.

Inoltre è sempre bene ricordarne l’aspetto più importante: le persone che ti seguono su twitter rappresentano per te risorse potenziali.

Risorse potenziali è un termine che mi piace molto utilizzare e, nel gergo di questo blog, riguarda la possibilità che ogni persona che ti segue (in questo caso su twitter) possa rappresentare per te  un enorme fonte economica, di supporto, di valore e di crescita personale.

Le persone che ti seguono su twitter sono – più o meno – potenzialmente interessate a te, a ciò che fai e al valore che produci. Molte di queste saranno disposte a seguirti nei tuoi progetti e a sostenerli, anche a distanza.

Per essere chiari facciamo un esempio: se abbiamo migliaia di follower sarà un gioco da ragazzi realizzare un evento nella propria città, magari dedicato ai nostri interessi e quelli dei nostri followers. Per questa stessa motivazione sono felice di annunciarvi che sto progettando una “social media & startup week” a Ferrara dedicata a tutti noi: preparatevi a qualche giorno di ferie in Aprile ;-)

Fatta questa breve premessa andiamo a studiare assieme il comportamento ideale da mantenere su Twitter per diventare un “seguitissimo”:

1 – Il contenuto prima di Tutto.

La mia passione per il Content Marketing è ormai risaputa, e mi sembra piuttosto evidente come il contenuto sia la moneta d’acquisto di popolarità su Twitter. Il contenuto deve essere rigorosamente di qualità: come dicevamo, twitter per molti è un luogo di ispirazione, di scoperta, ed è molto importante fornire ai propri followers dei contenuti a cui valga la pena interessarsi.

2 – La tua notorietà appartiene ai tuoi followers

Come un politico ottiene il potere tramite la volontà del popolo (o almeno così dovrebbe essere), saranno i tuoi followers a concederti notorietà e visibilità. Questo devi ricordarlo sempre! La scienza della prima impressione è un fondamento per le relazioni interpersonali, nella vita reale come sul web, e crearsi un network di conoscenze è divenuto importantissimo oggi giorno.

Quindi, seguite attentamente queste istruzioni:

  • Ringraziate tutti, per qualsiasi cosa: per complimenti ricevuti, menzioni, retweet.
  • Siate creativi: cercate di non ringraziare tutti allo stesso modo o avrà lo stesso effetto che non farlo.
  • Mantenete i rapporti: dopo aver conosciuto qualcuno su twitter non esitate a visitare il suo profilo ogni tanto, a condividerne e retweettare i contenuti che reputate interessanti e a rispondere ai suoi tweet dicendo la vostra.
  • Evitate i messaggi di risposta automatica e programmata a chi vi segue consigliando il vostro blog: è una cosa disumana, viene il nervoso anche a me quando li ricevo.
  • Personalmente non trovo nemmeno utile menzionare più persone in unico tweet ringraziandole per il follow: ognuno di noi ha bisogno di sentirsi unico e apprezzato.
  • Rivolgete domande e rispondete alle domande dei vostri followers.

3 – Non categorizzarti

Se vuoi avere successo su twitter devi avere tempo per seguirlo: se hai  solo il tempo per condividere le notizie che leggi sui magazine e blog durante il giorno non aprirti un account twitter.

Non essere uno di quegli utenti che pubblicano solo news come se il loro account fosse un aggregatore di feed rss, non pubblicare solo stati riguardo alla tua vita personale (ma ricorda che è sbagliato non farlo del tutto, alla gente piace l’umanità delle persone), non pubblicare solamente tweets di notizie ma senza link.

Per far le cose fatte bene, dovreste fare tutto questo in egual misura!

4 – Scrivete in modo carismatico e attraente

Twitter viaggia sulla velocità della micro-informazione: chi sta guardando il proprio stream di notizie nella home, leggerà solo il 10% dei tweets che gli scorrono davanti. Diviene quindi importantissimo scrivere i propri tweets in modo creativo, per far si che i nostri followers ne siano attratti.

Ok, vi starete chiedendo “si… ma Dario, come? Spiegaci come!”, quindi vi riporto un chiaro esempio.

Poco tempo fa ho scritto un articolo riguardo ad una interessante applicazione per imparare a meditare, il suo titolo era: “Imparare a meditare con Headspace e relativi benefici”.

Su twitter avrei potuto limitarmi a scrivere il nome del post seguito dal relativo link (questo è ciò che accade quando la gente lascia a wordpress la pubblicazione automatica sui social dei nuovi post), invece ho aspettato la mattina e, venuto il momento, ho lanciato il mio tweet:

Il risultato? Un grande interesse da parte della gente e centinaia di visite in pochi minuti. Questo è ciò che accade quando si dimostra il proprio interesse verso qualcosa alla gente, facendo scaturire la loro curiosità.

5 – Non siate gelosi.

Leggendo contenuti sul web capita di incappare in tesori preziosi: articoli o guide, how-to o tutorial che, una volta scoperti, vorremmo che nessuno ne venisse a conoscenza per poter essere solamente noi i portatori dei segreti che rivelano. Niente di più sbagliato!
Proprio la condivisione di questi “tesori d’informazione” vi porterà a distinguervi dalla massa degli utenti: ricordate sempre che i più grandi utenti twitter al mondo sono quelli che pubblicano le notizie prima di tutti gli altri o contenuti di cui nessuno era a conoscenza.
Da dove cominciare? Condividete questo articolo   ;-)

 

6 – Automatizzate le notizie.

Non credete a chi vi dice che su twitter non dovete pubblicare troppe notizie perchè altrimenti date fastidio ai vostri followers: in media ognuno di noi segue oltre 500 persone e lo stream della vostra home va talmente veloce che anche se twittassi ogni 10 minuti fareste fatica ad accorgervi della mia presenza! Quindi, l’ideale per essere notati da chi vi segue sarebbe postare contenuti medio interessanti ogni 20 minuti (non si può sempre fare tutto alla perfezione).

Con questo non vi sto chiedendo di lasciare il vostro lavoro e la vostra ragazza per dedicarvi alla pubblicazione di cinguettii interessanti su twitter! Esistono delle tecniche per far si che i vostri social media lavorino per voi anche quando voi non siete connessi. Io, ad esempio, mi connetto solo la sera e la mattina solitamente ;-)

Potete approfondire queste tecniche e gli strumenti che occorrono leggendo i seguenti articoli:

Ora arriva il settimo punto, il più importante…

[sociallocker id=”261″]

7 – Seguite dariovignali.net

A parte gli scherzi, questo blog pubblica costantemente tutte le migliori strategie e tecniche per utilizzare al meglio internet ed, in particolar modo, i social media. Seguirmi su twitter e iscriverti alla newsletter significa essere accompagnato in un percorso formativo tramite le mie competenze e rimanere costantemente aggiornato su tutti gli strumenti offerti dal web. La newsletter arriva solamente il lunedì, carica di contenuti strepitosi. Quindi tranquillo, non intaserò la tua mailbox.

[/sociallocker]

 

Grazie della lettura, avrei piacere se lasciassi un tuo parere tra i commenti qua in basso ;-)

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

  • mirco

    complimenti Dario … molto utile … e soprattutto si vede che parli dalla tua esperienza … grazie mirco

    • Grazie davvero Mirco, i commenti come i tuoi sono quelli che spingono un blogger ad andare avanti nel proprio percorso da divulgatore ;-)

  • Grazie davvero Mirco, i commenti come i tuoi sono quelli che spingono un blogger ad andare avanti nel proprio percorso da divulgatore ;-)

  • Serena (@esserrenne)

    L’automazione delle notizie a prescindere non mi convince tanto quando si parla di un account personale, perché si rischia di perdere qualche possibilità di interazione immediata e proficua ma in generale un buon pezzo ;) ti seguo già su Twitter, quindi continuerò su questa strada!

    • beh io rispondo spesso con tempestività, ma almeno l’automazione mi permette di postare qualche buona notizia programmata senza perdere troppo tempo ;-)

  • Mirco Mariotti

    Ciao!

    Una domanda da “profano”, ma visto che sei preparatissimo ne approfitto… ;-)

    Esiste una correlazione, se non altro statistica, fra il numero dei tweets personali e quello dei propri followers? Se sì, ogni quanto tempo bisognerebbe valutare il rapporto fra i due numeri?
    Grazie, a presto!

    Mirco

  • Cinzia

    Vi segnalo questo sito…mi trovo benissimo
    per ottenere like, visite e seguitori: http://www.scambiofans.com/

    Buona giornata

  • amalfitanog

    ciaoo…articolo interessantissimo ..ma è possibile chiedervi un informazione su un tool collegato al mondo twitter ? in pratica ho scoperto da poco questo tool che ti permette di sapere quanto vale (in dollari) un tuo tweet : http://tweetcash.co/ sapete darmi qualche info?

  • DegliAlberi

    Devo ammetterlo, tu sai bene come scrivere in modo carismatico e attraente, al punto da farmi tenere gli occhi aperti nonostante siano le 2 di notte, eheh. Grazie dei preziosi consigli, me ne ricorderò! Ma adesso voglio essere aggiornata ai tuoi cinguettii :) A presto!

  • Guest

    Ciao Dario,
    giusto ieri avevo letto un articolo in cui eri stato intervistato insieme ad altri 10 blogger di successo italiani (il taglia blog, efficaciemente, ecc… per intenderci). Hai idea di quale sia l’articolo di cui sto parlando e potresti linkarmelo? Parlavi in particolare di Twitter e di alcune risorse a cui ero interessato.

  • Gabriele Perillo

    Grande Dario, ho scoperto da pochissimo il tuo blog e già non ne posso fare a meno XD veramente complimenti!

    • Grazie davvero Gabriele!!!! :-) buon tutto!—
      Sent from Mailbox

  • klara

    Ciao Dario! Ho scoperto da poco il tuo blog e volevo dirti Grazie di tutto. XD

  • Youssef Assenou

    Prima di conoscere te Dario non sapevo quasi un H del web marketing. Ora grazie a te e grazie anche a Mazza, ne so qualcosa! Twitter è un social che fino a qualche giorno fa usavo poco. Adesso sto scoprendo che c’è un potenziale enorme per quanto riguarda la visibilità dei miei articoli. Per un sito o un blog è molto importante averlo per poter condividere i propri contenuti in modo diretto senza pubblicazioni automatiche da Wp(sono il primo ad averle >.<). grazie!

  • Francesca

    Anche io pensavo che postare pochi tweet è sbagliato.Grazie

Share This