/ wordpress

Acquistare hosting e dominio e creare un blog WordPress in 5 minuti: la video guida più vista d’Italia

7 min

acquistare hosting e dominio wordpress in 5 minuti è la guida più semplice

Acquistare hosting e dominio WordPress e creare il proprio blog è facilissimo, l’articolo è lungo solamente perché l’ho riempito di spiegazioni per fare in modo che niente sia lasciato al caso e che tu possa realizzare il tuo blog in pochi minuti anche senza capirci una mazza di hosting, domini e WordPress.

Invece che leggere l’articolo potrai anche limitarti a seguire il video tutorial che ho preparato per te e che troverai in fondo alla pagina.

Questa che stai seguendo è una delle guide più seguite in Italia per acquistare hosting e dominio e installare WordPress.

Se già possiedi un blog WordPress.com e stai cercando una guida per trasferirlo su hosting, beh sappi che ho realizzato un ottimo video-tutorial al riguardo! Lo trovi nella sezione “video tutorial” di questo post.

Con questa guida potrai:

  • Acquistare hosting e dominio WordPress e creare il tuo blog senza sapere cosa sia un dominio, un hosting o WordPress
  • Risparmiare e allo stesso tempo avere una delle migliori soluzioni del mercato
  • Andare sul sicuro: seguendo questa guida è quasi impossibile che tu non riesca a creare il tuo blog o acquistare il necessario… è tutto spiegato per immagini passo per passo!
  • Garanzia: anche se dovessi essere totalmente negato, SiteGround (il servizio da cui acquisteremo hosting e dominio) offre la formula “soddisfatti e rimborsati entro un mese“*

Qua puoi trovare la pagina per ottenere Siteground (fai click)

Ok, ma quanto costa acquistare hosting e dominio WordPress?

Il costo è quasi irrisorio se hai capito quanto sia importante avere un blog per raccontare se stessi e le proprie esperienze ai giorni nostri.

Un piano di hosting parte da 3,95€ al mese mentre il dominio costa circa 15 dollari all’anno, ma è una spesa che potrai totalmente ripagare grazie ai miei consigli per guadagnare con un blog.

Ok Dario, ma che diavolo significa acquistare hosting e dominio WordPress. E quanto devo spendere?

In parole molto semplici:

  • il dominio è l’indirizzo del sito. Ad esempio: www.indirizzosito.com
  • l’host è lo spazio nel web (come un hard disk) dove caricheremo i contenuti del sito (come immagini, media e WordPress stesso)

Per me quello che vi sto per offrire è in assoluto il miglior hosting WordPress. Fai click sul link per scoprire i risultati incredibili che ho raggiunto.

Cos’è WordPress?

  • WordPress è un CMS (Content Management System), ossia una sorta di “applicazione” che, una volta installata nel vostro host, ti permette di creare e gestire un blog nella maniera più semplice ed efficiente senza dover ricorrere all’uso di programmazione o codici.

Quando si parla di hosting e dominio penso di saperne abbastanza. Nella mia vita ho provato più hosting che altro e posso assicurarti che sto per farti fare la miglior scelta in assoluto: sia a livello economico che di prestazioni.

SiteGround è il meglio del meglio per diverse ragioni:

  • Renderà il tuo sito velocissimo (Bluehost, altre tipologie di host americani e gli host italiani fanno schifo al confronto)
  • Costa poco (ed è un servizio di super qualità)
  • Ti restituisce i soldi entro un mese se non sei contento o non sei riuscito nel tuo intento.
  • È semplice da utilizzare
  • Il supporto clienti risponde nel giro di pochi minuti.

Convinto? Procediamo! Altrimenti lasciami un commento con qualsiasi richiesta.

Se lo desideri puoi seguire il video tutorial invece che la guida seguente. Il video tutorial si trova subito dopo la guida composta dagli screenshot.

FALLO ORA: Se vuoi scoprire come far decollare il tuo Business Online, accedi gratuitamente al nostro gruppo privato dove troverai tips, consigli pratici e suggerimenti per la tua attività. Entra ora in Marketers.

1. Acquistare hosting e dominio WordPress

Collegati al sito per comprare hosting e dominio. Fai click qua.

Ora segui i prossimi passaggi come nelle foto:

1. Fai click su signup nella pagina (anche se la tua dovesse essere differente dalla mia).

2. Seleziona il piano Startup (a te basta e avanza)

Acquista il miglior hosting

3.Completa le diverse form con i tuoi dati e segui le mie linee guida

4.Scegli il tuo dominio: ti consiglio iltuodominio.com o iltuodominio.net. Attenzione il tuo dominio ideale potrebbe già essere stato preso ed esistere! Trovane un altro in tal caso.

Eventualmente puoi anche trasferire un dominio che è già in tuo possesso.

comprare il dominio
5. Fai click su Submit!

Perfetto ce l’hai fatta! Hai comprato il tuo hosting e il tuo dominio! Non è stato poi così difficile, no?

Ora procediamo con l’impostazione del blog.

Cambiare Hosting WordPress mantenendo il dominio

Se vuoi cambiare hosting mantenendo il tuo dominio, la procedura è leggermente diversa.

Il primo step è quello di collegarsi a Siteground e acquistare il proprio Shared Hosting.

Io consiglio il piano GrowBig. Nel momento dell’acquisto ti verrà chiesto se desideri acquistare un nuovo dominio o se sei già in possesso di un dominio preesistente.

migrare sito web da un hosting a un altro

Ovviamente dovrai indicare che già possiedi un dominio e scriverlo nell’apposito form. Ecco uno screenshot esemplificativo:

spostare wordpress su altro hosting

Dopo aver acquistato l’hosting ti basterà loggarti sul tuo account Siteground. Apparirà una finestra da cui dovrai scegliere l’opzione “Transfer my existing website”.

Ti verrà quindi chiesto di fornire i dati di accesso al tuo vecchio sito e, a quel punto, lo staff di siteground si preoccuperà di effettuare il trasferimento per tuo conto.

trasferire un sito su un altro hosting

Et voilà! Il gioco è fatto :-)

2. Impostare WordPress e realizzare il blog

Per iniziare a lavorare sul tuo nuovo blog, segui questi passaggi.

1. Vai su SiteGround e fai click su Login quindi inserisci username e password

miglior hosting wordpress

2. A questo punto dovrebbe apparirti la schermata di controllo. Fai click su “My Account” per far apparire la seguente schermata. Poi fai click su CPanel come indicato:

vai su control panel

3. Bene dal control Panel dovete fare click su Autoinstaller-WordPress:

autoinstaller wordpress

4. Poi fai click sul bottone install:

installare wordpress

5. Abbiamo quasi finito. Nella schermata che segue imposta tutto come da me suggerito. Clicca su procedi e se ti appare un avviso o qualcosa, metti ok, procedi.

installa blog

6. Abbiamo terminato! Ce l’hai fatta campione :) Adesso il tuo blog WordPress è attivo.

Qualche linea guida:

  • Segnati username e password sia di SiteGround che di WordPress.
  • Per gestire il tuo blog devi autenticarti ed entrare nella dashboard di wordpress. Per farlo vai su https://www.tuodominio.xxx/wp-admin/
  • Ora dovresti vedere il tuo sito all’indirizzo da te scelto (es: www.tuodominio.xxx)

videotutorial per acquistare hosting e dominio wordpress

Parte uno: andare su Siteground

La prima cosa che devi fare adesso è accedere a SiteGround.

Parte due: comprare Hosting e dominio WordPress

Parte tre: installare WordPress su SiteGround

Per concludere

Perfetto, ora hai tutti gli strumenti che ti servono per intraprendere una brillante carriera sul web. Ovviamente il tuo blog ora è vuoto e sicuramente la sua apparenza grafica non è quella che più vorresti.

Per imparare a utilizzare WordPress, cambiare il suo template grafico, inserire nuovi articoli, ho scritto una guida velocissima e super completa. La trovi qua, ed è una delle più lette di tutta la rete ;-)

Per ogni problematica non esitare a lasciarmi un commento qui sotto!

Saluti dal tuo amico del web,

Dario Vignali.

le risposte alle domande più frequenti

Prima di lasciare un commento o inviarmi un email chiedendo aiuto, ti invito a leggere le risposte alle domande che mi sono state rivolte più di frequente. Molto probabilmente troverai la soluzione ai tuoi problemi.

Posso pagare Siteground con Postepay?
Essendo Postepay del circuito VISA, la risposta è SI :-)

Puoi darmi qualche indicazione maggiore sulle funzionalità di “questo Siteground”?
Certo, ho scritto un intero post al riguardo.

Come faccio se ho già il dominio su wordpress.com?
Segui quest’altra video-guida: trasferire il proprio blog da wordpress.com a hosting.

Ho acquistato hosting e dominio ma non riesco a visualizzare il sito. Aiuto, sono disperato.
Calma, è assolutamente normale, non andare nel panico. Potrebbe essere che i DNS, per propagarsi, ci mettano dai 10 minuti alle 72 ore. Solitamente il dominio funziona immediatamente subito l’acquisto, ma ci sono casi in cui ho dovuto aspettare qualche ora o un giorno intero prima che venissero attivati. Questo non dipende da Siteground ma dal funzionamento del web.

Ho acquistato un hosting italiano o un hosting scadente, ora voglio passare a Siteground. Come posso fare?
Segui il video tutorial per spostare il proprio blog o sito web da un altro hosting a Siteground: lo trovi in questo post nella sezione “videotutorial”.

Posso pagare Siteground con Paypal?
No, al momento no.

Prima di installare WordPress devo creare un database o robe simili?
Assolutamente no, Siteground farà tutto questo in automatico per te. Limitati a seguire i passi descritti nella guida o nel video-tutorial

Posso modificare il nome e la descrizione del mio blog o sito dopo averlo creato?
Certo che sì, non preoccuparti: potrai cambiare tutto quanto a parte il dominio (Se vorrai cambiarlo dovrai acquistarne un altro)

Se volessi avere più domini e più siti su uno stesso hosting, cosa devo fare?
Devi acquistare il pacchetto GrowBig di Siteground (già spiegato nel video tutorial).

Con questa guida posso creare un sito internet oltre che un blog?
Certo che sì. Ormai la distinzione tra blog e sito internet non ha più valore. Con WordPress crei entrambi.

Dove posso trovare dei temi wordpress professionali?
Qua.

Come posso ringraziarti Dario?
Beh, è semplice: condividi questo articolo con i tuoi follower :-)

ACCESSO ISTANTANEO

Se vuoi conoscere i trucchi e le strategie per avere successo nel mondo digitale, iscriviti al gruppo Marketers insieme a migliaia di ragazzi, professionisti ed esperti della rete. All’interno della community troverai know-how e risorse per guadagnare anche tu grazie al tuo Business Online.

Un abbraccio,

Dario

grazie ai lettori

torna su

375 risposte a “Acquistare hosting e dominio e creare un blog WordPress in 5 minuti: la video guida più vista d’Italia”

  1. AnitaBruni ha detto:

    Ciao! volevo farti i complimenti per il sito e per l’utilità degli argomenti trattati. I tuoi consigli sono stati preziosi. Grazie.

  2. Sabino Mastrorilli ha detto:

    Buon giorno,

    come ti dicevo questo week end lavoro per il blog. Ieri ho trasferito il mio dominio da WIX a bluehost. Oggi ho provato a seguire tutte le tue indicazioni e sono riuscito ad installare wordpress. L’unico problema è che attualmente mi ha fatto fare l’operazione su un dominio temporaneo (http://66.147.244.216/~sabinoma/) probabilmente perché sono ancora in atto le procedure di trasferimento. Secondo te una volta completato il trasferimento si sistema tutto in automatico o è meglio cancellare quello che ho fatto ed aspettare?

  3. Dario Vignali ha detto:

    Ma il dominio l’hai comprato direttamente su bluehost?
    Comunque l’help desk via chat di bluehost è spaziale, rispondono immediatamente nei momenti di apertura e mi hanno sempre risolto i problemi ;-)

  4. Valeria D'Esposito ha detto:

    Buongiorno, sto per fare questa operazione, ma quale pacchetto mi consigli di acquistare su bluehost?

  5. Michele ha detto:

    Ciao Dario,
    vorrei trasferire wp.com su wp.org, possiedo il dominio registrato con wp.com quali passaggi devo seguire.

  6. Michele ha detto:

    non l’ho acquistato poichè mi chiede un nuovo dominio ed io lo posseggo

    • Dario Vignali ha detto:

      Prendilo, il dominio che ti fa registrare è gratuito, una volta che hai l’host fai il trasferimento. È piuttosto semplice. Però se vuoi un mio aiuto devi aspettare lunedì che ora sono in ferie senza pc ;-) —
      Sent from iPhone

  7. Michele ha detto:

    Ok grazie mille e buona vacanza!!!

  8. vanessa ha detto:

    Buongiorno, il mio nome è Vanessa. Io ho un blog su wordpress.com con il dominio (che scade fra un mese) e vorrei trasferirlo a wordpress.org. Se lo ho già il dominio perchè devo pagare per il trasferimento con bluhost?

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Vanessa,

      È necessario poiché bluehost ti offre il servizio di hosting (lo spazio web e altre capacità) che sono necessarie. Il dominio da solo non serve a niente.

      Inoltre il dominio su bluehost non lo paghi perché te lo regalano.

      Quindi compri host su bluehost, scegli un nuovo dominio (te lo regalano) e poi una volta realizzato il blog, trasferisci il vecchio dominio di wordpress.com sul nuovo host bluehost. Con bluehost far tutto questo è davvero semplice e ti posso aiutare.

      Sent from Mailbox for iPad

      • vanessa ha detto:

        allora, visto i prezzi che ci sono a questo punto credo mi convenga aspettare ancora un’altro mese e dopo fare tutto il cambio. Se rinovo automaticamente il dominio (e non lo voglio assolutamente perdere perchè è proprio il mio nome) posso lo stesso passare senza problemi da .com a .org?

  9. Francesco Tempesta ha detto:

    Ciao Dario,
    Grazie per il post illuminante.
    Ho un’unica domanda da profano in materia. Una volta creato il proprio sito wordpress come faccio a renderlo indicizzabile?

  10. Diana ha detto:

    Molto utile, grazie!

  11. Gerardo Forliano ha detto:

    Guida semplice e veloce! Grazie :)

  12. ILMovimento ha detto:

    Visto che tu sembri di Ferrara , io sono di Bologna, ma vivo quì al sud,
    a Latina. Ho enormi difficoltà a creare un blog, e speravo che tu
    potessi aiutarmi o conoscessi qualcuno che lavora da queste parti a cui
    commissionare la creazione di un blog di tipo politico. MI sono iscritto
    su Altervista, 123, wordpress, e Bolgfree, ma proprio non riesco
    neppure a impostare il logo del mio movimento, figuriamoci i banners
    pubblicitari o postare articoli di giornali…
    Aiutooooooooooooooooooooooooooooooooooo????????????? Comunque , per il sottoscritto che proprio giovane non sono, non riesco proprio a capire come costruire un blog…

  13. Maru ha detto:

    Ciao, innanzitutto complimenti per la guida molto ben spiegata!
    Una domanda: nel tutorial trovato su wordpress.org si parla di vari software per la gestione del sito o blog (tipo MAMP dato che io utilizzo mac) ma tu qui non ne parli e da quello che leggo qui sembrerebbe molto più facile rispetto a quello che spiegano nel corso di wordpress.
    Ho già scaricato sia wordpress sia mamp ed al momento ho già (solo in locale) l’accesso alla bacheca del sito.. Mi mancano tutti gli altri passaggi tipo la scelta del themplate, l’impostazione delle varie sezioni e quindi lo scheletro del sito stesso (che poi in realtà sarà un blog).
    Detto ciò, una volta acquistato l’host e scelto il dominio, come faccio a renderlo attivo?
    Scusami ma nonostante io già gestisca siti in wordpress 8dal punto di vista dei contenuti), non ne ho mai costruito uno da zero per cui mi trovo un po’ in difficoltà.
    Grazie :)

  14. gigi ha detto:

    ho letto che bluehost chiede dopo l’iscrizione la fotocopia della carta di identità, quando si è nuovi iscritti…è vero?

  15. Anna Lisa ha detto:

    Ciao Dario! Complimenti, grazie ai tuoi articoli ho imparato molto. Mi rimane un dubbio di tipo economico.
    Il trasferimento guidato di wp sono 129$ e finisce li o poi devo pagare qualcosa ogni anno?
    Se invece volessi fare da sola ho capito che risparmio qualcosa in più e spenderei circa 70 euro, come hai detto tu. Poi ci sono altri costi annuali?
    Che vantaggi ci sono a fare la procedura da soli? Alla fine se sono 20€ in più (fatto oggi la conversione: 129$=95€) perché non conviene evitarsi lo sbattone, specie per chi non è competente in materia?

  16. simone ha detto:

    fanno fattura? arriva da una società italiana o estera? (il commercialista poi si lamenta)

    • Dario Vignali ha detto:

      Fanno fattura ma estera ;-)

      • mino ha detto:

        Ciao,
        mi inchino alla tua essenza blogger ;-).
        Sei un ottimo comunicatore (molto persuasivo…se hai libri da consigliarmi te ne sarei grato)… ma bando alle ciance ho cercato invano riferimenti fiscali sul sito Siteground ma senza successo (nemmeno un numero di partita iva) non capisco se sono una società dell’unione europea, americana o altro, questo per capire come assolvere l’iva italiana.
        Da buon italiano medio il mio inglese è pessimo quindi chiedo prima a te, se puoi rispondermi.
        Grazie per i tuoi consigli veramente d’ispirazione.

        • Dario Vignali ha detto:

          Ciao Mino,

          allora, la società è registrata a Panama, per gli ovvi vantaggi legali.

          Ha altri due uffici, di cui uno a Washington.

          Purtroppo la guida è b2c oriented e non fa riferimento all’IVA Italiana da assolvere in quanto il mio pubblico è costituito da Privati Italiani desiderosi di aprire un blog e io stesso non lo faccio.

          Ad ogni modo dovrebbero rilasciare fattura.

          Provo a informarmi di più.

          Ti ringrazio :-)

          • mino ha detto:

            Grazie a te per la disponibilità, e grazie se riuscirai ad approfondire la cosa,
            buona vita…
            hai ufficialmente acquisito un nuovo lettore. :-)

        • Dario Vignali ha detto:

          Ps: riguardo ai libri, a breve farò una raccolta e la posterò sicuramente qua sul blog ;-)

  17. Guest ha detto:

    Ciao Dario!

  18. Federica Scuratti ha detto:

    Ciao Dario! Grazie mille per la guida semplice da seguire anche per una donna;-P Tutto fatto ma safari non mi trova il server…forse servono un tot di otre perché sia visualizzabile il sito? Ho acquistato host e dominio per poter passare da wordpress.com a wordpress.org. Grazie, Federica

  19. Federica Scuratti ha detto:

    Sì funziona!!! Grazie mille ancora:-) Senza la tua guida non sarei riuscita a fare nulla!

  20. Clemente Iannotta ha detto:

    Ottima guida, davvero! Grazie

  21. LB ha detto:

    Ciao Dario ti ringrazio per le informazioni che pubblichi. Vorrei farti una domanda, Siteground lo consigli anche per le formule reseller, ovvero per coloro che hanno più di un cliente e devono gestire con un unico pannello di hosting. Attualmente sono su un hosting italiano ma entro breve voglio migrare all’estero la classica fuga di siti web. Le mie esigenze oltre a quella di poter aprire hosting per conto dei miei clienti sono quelle di poter accedere con Ftp SSH phpmyadmin
    Quale piano dei servizi mi consigli?

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao LB,

      Non avendo mai avuto la necessità non ho mai provato servizi del genere, ma trovi le informazioni che cerchi qua: http://www.siteground.com/reseller_hosting.htm

      Se invece ti basta creare più siti su uno stesso host (formula che ho già provato e funziona alla grande) ti basta un account gogeek o growbig (meglio gogeek direi).

      Saluti, fammi sapere!

  22. Gianluca ha detto:

    Ciao Dario e grazie!! Sto costruendo il mio blog e con i tuoi consigli è stato veramente facile! Volevo chiederti una cosa se puoi rispondermi! Dalla dashboard di wordpress ho la possibilità di escludere la possibilità di iscriversi al mio blog oppure di dare un “ruolo” a quelli che si iscrivono. Il punto è questo,ma per avere iscritti al proprio blog bisogna usare quella funzione oppure ci sono plug in o widgets appositi? Ho cmq per ora abilitato i commenti,ma credo sia meglio avere iscritti credo! Mi puoi un pò chiarire come funziona? Grazie mille.

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Gianluca, è un piacere! Di suo wordpress esclude ai lettori la possibilità di registrarsi. Fossi in te lascerei così le cose, il fatto di avere altri utenti registrati non serve e appesantisce il blog.
      Questo nel caso si parli di un blog, se invece stai costruendo un sito con backend o un forum le cose cambiano assai :)
      In ultimo caso se è un blog scritto a più mani ti suggerisco di aggiungere gli utenti manualmente dal pannello di amministrazione degli user!
      Ti ringrazio per le belle parole, fammi sapere se hai bisogno di chiarimenti :)

      • Gianluca ha detto:

        Grazie a te per la disponibilità e la tempestività della risposta! Si tratta di un blog ma mi piacerebbe comunque avere riscontri dai lettori,anche per scrivere dei post ancora più mirati alle esigenze. Per fare questo pensi sia sufficiente abilitare i commenti ai post o hai suggerimenti migliori?

  23. Danilo ha detto:

    Ciao Dario
    Volevo chiederti, non ho capito bene se conviene comprare direttamente un servizio di hosting ed installare gratis wordpress da esso, o bisogna comunque pagare prima wordpress?
    Inoltre, io vivo adesso a Mosca , ma mi sa che non esiste nessun numero di assistenza gratuito da qui…

    • Dario Vignali ha detto:

      Una volta ottenuto l’hosting wordpress è gratuito. Basta seguire la guida :-)

      Non importa il numero se sai l’inglese puoi scrivere al supporto dal tuo pannello di siteground. Rispondono in pochi minuti :-) —
      Sent from Mailbox for iPhone

  24. Vincenzo ha detto:

    Premessa: ho già un dominio comprato tramite wordpress.com. Ho seguito la procedure qui sopra descritta ma mi da questo errore. Quindi cosa dovrei fare?

    The following errors were found :
    Installation cannot proceed because the following files already exist in the target folder :
    index.php
    license.txt
    readme.html
    wp-activate.php
    wp-admin
    wp-blog-header.php
    wp-comments-post.php
    wp-config-sample.php
    wp-content
    wp-cron.php
    wp-includes
    wp-links-opml.php
    wp-load.php
    wp-login.php
    wp-mail.php
    wp-settings.php
    wp-signup.php
    wp-trackback.php
    xmlrpc.php
    wp-config.phpPlease delete these files or choose another folder.OR
    Select the checkbox to overwrite all files and continue

  25. Vale ha detto:

    Grazie! Ma come fare per installare un tema per wordpress premium, acquistato precedentemente? :)

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Vale, se proprio vuoi mantenere lo stesso tema i casi sono due:

      1) Guarda chi ha prodotto il tema, di solito lo leggi in fondo al tuo sito che porta il tema in questione. Poi, ricompra lo stesso tema dal loro sito e non da wordpress.com. Dopodiché lo potrai installare sul tuo blogwordpress.org

      2) Visita il sito di chi ha prodotto il tema e scrivigli in inglese che hai acquistato il tema e vuoi passare a wordpress.org e se te lo rinviano gratis (cosa di cui dubito)

      Spero di esserti stato di aiuto :)

      • Vale ha detto:

        Scusami, mi sono espressa male io! :)
        In pratica devo comprare un tema e un hosting, volevo capire come collegare il tema al mio nuovo sito online “vergine”. Mi pare che io debba comunque installare su tale sito il pacchetto WordPress come indichi. Successivamente installerò il tema preso da Theme Forest tramite il pulsante “Temi”, se non erro?

        Mi chiedevo inoltre se questo hosting che ci hai consigliato, nei 70 euro preveda anche il database mysql linux (che serve obbligatoriamente), a quanto ne so.

        Grazie e scusa se ti ho fatto perdere tempo! :)

  26. Dario Vignali ha detto:

    Ciao silvana, dovresti puntarlo su siteground.

    è un pelo più complesso, funziona in questo modo:

    1) Ti registri a siteground o il tuo hosting preferito indicando che hai già il tuo dominio (oppure prendine anche un altro, è gratis e incluso)

    2) Ti connetti a siteground e prepari il tuo nuovo sito importando contenuti da quello vecchio

    3) Quando il nuovo sito è pronto, per puntare il dominio sul nuovo hosting (e nuovo sito), scrivi al supporto di wordpress.com e chiedi di modificare i tuoi DNS con quelli di siteground. In realtà puoi cambiare te i DNS su wordpress.com è semplicissimo ci sono mille guide in rete.

    Ricordare che: il supporto di siteground inglese è favoloso. Basta aprire un nuovo ticket, chiedere aiuto e ti spiegano qualunque cosa! :)

    • Angelo ha detto:

      Ciao Dario, grazie mille…ho comprato e installato il mio primo sito wordpress su (growbig)…ma se ora voglio fare un 2°/3°4° sito? cosa devo fare? dove vado nel pannello di controllo per installare wordpress? e il dominio per il secondo/terzo sito posso acquistarlo su siteground ?…non trovo dove comprare il dominio per e dove fare installazione per 2°/3°…ecc…sito.
      Grazie mille

  27. Emanuele Amicucci ha detto:

    Salve, si può utilizzare una carta prepagata per pagare l’abbonamento mensile? E si può cambiare carta una volta comprato il dominio?

  28. Francesco Boz ha detto:

    Guida efficacissima. Vorrei chiedere quali siano i tuoi consigli riguardo a siti che fanno più di 50.000 visite mensili.
    Il mio sito personalmente totalizza circa 2.500.000 di utenti unici al mese, è in wordpress e mi chiedevo quale soluzione adottare.

  29. Giovanni ha detto:

    Semplice, efficace ed efficiente. GRAZIE MILLE!

  30. fabio ha detto:

    Ciao Dario, innanzitutto grazie per le tue guide. Mi sorge qualche dubbio e credo tu possa aiutarmi: se acquisto il dominio con godaddy (per avere le varie estensioni .net, .com, ecc) la guida di siteground è valida? O devo seguire qualche accortezza? La mail devo acquistarla con il dominio ( in questo caso con godaddy)?
    Grazie ancora
    F

  31. Nicola ha detto:

    Ciao Dario e complimenti per il tuo blog. L’ho scoperto da poco e sto rileggendo tutti i tuoi articoli, ben fatti e pieni di spunti interessanti.
    Se posso vorrei chiederti come inserire un blog in un ecommerce fatto con prestashop. Mi basta seguire la tua guida e scegliere una cartella apposita in fase di installazione (tipo http://www.miosito.it/blog) e poi linkare il blog nell’ecommerce? o devo fare altre attività?
    grazie

  32. petar ha detto:

    Ciaoo io ho già un blog gratuito su wordpress, ma con il loro dominio(es. mionome.wordpress.com) , com’è la procedura di trasferire ora il mio blog su questo hosting? Non vorrei perdere i materiali che già ho fatto.

    Grazie mille :)

  33. Giulia ha detto:

    Ciao Dario, ottimo blog, molto utile per me!
    vorrei chiederti una cosa, io ho installato il mio sito wp in locale con mamp, come faccio a migrarlo su siteground comprando qui hosting e dominio?
    ciao grazie Giulia

  34. Matteo Pedrotti ha detto:

    Ciao Dario,

    se io optassi per il piano base da 12 mesi, poi come si fa per rinnovare il dominio?

  35. Deb ha detto:

    Ciao Dario,
    ti ho scritto un cmmento da qualche altra parte, ma non so dove. Ora ho risolto una parte del mio problema, anche io come l’utene sotto ho generato un sito in remoto con wamp utilizzando wordpress.org, ed adesso ho comprato l’hosting con Siteground (che tra l’altro mi chiede di aggiornare le credenziali della carta di credito, non dandomele per buone nonostante sia quella con cui ho anche fatto il pagamento). Vorrei spostare tutto su Siteground, come posso fare… ho meno di una 10ina di post, ma vorrei spostare direttamente quello che ho. Altrimenti mi consiglieresti di installare wordpress su Siteground e fare un pacchetto di esportazione (simile al procedimento che illustri per wp.com a wp.org)?
    Grazie mille, al limite il tema ed un paio di altri widget li posso rimettere io. Ma non so quale strada scegliere ora.
    In un secondo momento quindi wamp lo continuerei ad usare o no?
    Grazie,
    Deborah

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Deborah,

      assolutamente la seconda opzione che hai nominato: esporte e reimporta e poi installi tema grafico e sistemi. Non ho capito perché prima l’hai creato in locale :-)

      • Deborah ha detto:

        Grazie ! stavo facendo una prova…
        Ma mi domandavo, se io mantenessi wamp potrei lavorare sui post anche offline, mentre così non posso, giusto?
        Io intanto provo a seguire le tue istruzioni, vediamo come va! (:

        • Dario Vignali ha detto:

          No, lascia stare wamp… Non ha proprio senso. WordPress in locale serviva anni fa. Adesso meglio fare tutto online. I post se non li vuoi pubblicare subito li salvi come bozze e poi li pubblichi :-)— Sent from Mailbox for iPhone

  36. Silke ha detto:

    Ciao, io ho un problema: ho precedentemente comprato il dominio su GoDaddy, poi ho seguito la tua guida per comprare l’host su Siteground e trasferire il dominio ( prima era su Blogger ). Ho installato WordPress e mi e’ arrivata una mail che mi dice che e’ tutto ok, ma cliccando sull’url http://www.”miodominio”.xxx/wp-admin/ mi da’ pagina inesistente. Dove ho sbagliato? O devo forse aspettare che il dominio venga trasferito? Grazie in anticipo, la tua guida e’ utilissima!

  37. Giacomo ha detto:

    Complimenti, ottimo post, chiaro, scritto bene, e indicazioni preziose! Mi sfugge un solo aspetto, perchè io in queste cose faccio davvero schifo, dire che sono negato è poco. Sto partendo con un sito per vendere e-book, e la mia idea è di operare su WP con un sito composto da blog + pagine statiche (chi sono, cosa faccio, ecc. , insomma le solite cose)+store, costituito da una delle tante applicazioni di paypal per consentire il download dietro pagamento. Posso partire dalla soluzione che suggerisci qui, e poi affidare la realizzazione delle pagine a un designer di mia fiducia, per raggiungere il mio obiettivo?

  38. Dario Vignali ha detto:

    Prendine un altro tanto con siteground è gratuito :D

    • carlo ha detto:

      il problema è che non vorrei cambiare dominio. posso mantenere quello .com acquistato con wordpress? mi basta indicarlo al momento dell’acquisto su Siteground e poi cambiare server DNS? e tutto questo crea problemi di indicizzacione? grazie!

  39. Martina Picotti ha detto:

    spiegazione lineare ed utilissima, un solo problema…non mi fa entrare in admin..non riconosce le credenziali…qualcuno sa aiutarmi???grazie!!

  40. Martina Picotti ha detto:

    grazie per la guida!utilissima!

  41. Marco ha detto:

    Ciao Dario, acquistando dominio e hosting sono comprese le mail col nome del dominio?

  42. Antonio Minicozzi ha detto:

    Aiuto!!! Non ho segnato la password di wordpress, evidentemente l’ho dimenticata, ho richiesto la mail con la nuova password ma non arriva. Come devo fare?

  43. Antonio Minicozzi ha detto:

    Aiuto!!! Non ho segnato la password di wordpress, evidentemente l’ho dimenticata e ho richiesto la mail per la nuova password…ma non arriva nessuna mail! Come devo fare?

  44. Fabrizio ha detto:

    Ciao, io devo registrare 3 domini (uno .com e il resto .it) ma quanto costerebbe?

  45. Marty ha detto:

    io devo creare un sito, e volevo sapere se avendo già un dominio esterno a wordpress, pubblicare il sito con il mio dominio mi veniva a costare e quanto? grazie

  46. Kiara ha detto:

    Ciao! Trovo il tuo blog davvero fantastico! semplice, chiaro e davvero facile da seguire.. Posso farti solo una domanda? Comprando l’host a 70€ poi non ci sono piu spese di mantenimento del blog durante l’anno? E soprattutto comprando solo host e dominio con il metodo da te descritto, si possono inserire foto, video e soprattutto la parte di vendita dei prodotti?

    Grazie
    Chiara

  47. Federica ha detto:

    Ciao Dario, ho appena seguito alla lettera tutta la guida. Però ho un problema, se digito il nome del mio sito mi dice che la pagine non è disponibile, e mi succede la stessa cosa se metto http://www.tuodominio.xxx/wp-admin/ . come posso fare?

  48. Alberto ha detto:

    Ciao! Volevo sapere una volta che ho creato il mio dominio su siteground e poi voglio migliorare il mio blog con un tema preso su themeforest posso caricarlo su siteground direttamente o come funziona?? Non mi è chiaro questo passaggio… Grazie

  49. Federica ha detto:

    era come dicevi tu! ora riesco ad accedere alla pagina del log-in. Però ho un altro problema ancora, non mi riconosce l’username. Ho messo es. ale&fede, credo che il problema sia la & che ho messo tra i due nomi. Come posso fare? Grazie ancora

  50. Cristina ha detto:

    Un commento per aumentare il tuo feedback, mi sembra il minimo. Grazie, Dario!

  51. Christian ha detto:

    Ciao ho appena provato a seguire il tuo consiglio ma non vedo il mio Blog http://oblatobenedettino.it o http://www.oblatobenedettino.it mi puoi dire qualcosa?

    • Dario Vignali ha detto:

      Sei sicuro di aver registrato il dominio giusto? Al massimo aspetta 24h, potrebbero essere i DNS che si propagano e ci mettono un po’. Altrimenti vai su siteground e apri un ticket e scrivi al supporto clienti, rispondono subito!

      • Christian ha detto:

        Fatto ora è tutto a Posto… Grazie Mille, ora dopo aver provato a Postare vediamo se modificarlo. Ma come si fa a cambiare le immagini…???

  52. Guest ha detto:

    Salve, io ho già un sito bello e pronto su un dominio gratuito. se acquisto questo, posso trasferire tutto tramite ftp copiando i files di quello gratuito su pc e poi caricarli così come stanno in questo? O ci sono altri metodi?

  53. Molly ha detto:

    Ottima :)

  54. stefano ha detto:

    18 euro /anno

    Spazio – Illimitato

    Traffico – Illimitato

    Mailbox – Illimitate

    MySql – Illimitati

    Sottodomini – Illimitati

    Server – LiteSpeed

    Script Installer – Softaculus

    – assistenza 24/7

    hostjost@yahoo.com

  55. Antonio Dalla Libera ha detto:

    Fatto! Comprato il mio primo dominio su Siteground seguendo alla lettera le tue indicazioni (grazie Dario) e puntuale come un orologio svizzero, la loro assistenza tramite livechat mi ha salvato da un errore commesso per il troppo sonno. Mi hanno anche risarcito in tempo reale i soldi spesi per compensare l’errore! Adesso vediamo se funziona bene anche tutto il resto, sono curioso soprattutto di verificare la velocità dei loro server :)

  56. donato ha detto:

    Ciao Dario, Scusami volevo chiederti quale procedimento devo seguire per montare sull’hosting siteground un tema wordpress per ecommerce. l’ultima volta ho usato aruba e poi filezilla, ma mi pare di capire che posso farlo più speditamente con siteground, che cosa puoi dirmi?
    Ti ringrazio :)
    donato

  57. kexko ha detto:

    Ciao !
    Se dovessi creare una PEC su aruba …dopo come faccio a spostare tutto su siteground senza perdere la PEC di aruba ??
    Siteground non ha questo servizio purtroppo,credo.

  58. Fabio ha detto:

    Ciao Dario, mi hai fatto scoprire un mondo!
    Stavo giusto per acquistare un nuovo dominio e leggendo i tuoi post mi sono dovuto ricredere sulla scelta che stavo facendo. Ti chiedo solo perché ad un certo punto della Guida all’acquisto di un servizio di hosting consigli di registrare il proprio dominio .com oppure .net? Perché escludi il .it?
    Grazie. Continuerò a seguirti.
    Fabio

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Fabio, nulla in particolare. Semplicemente fino a poco tempo fa Siteground offriva solamente .com e .net.
      Un saluto e grazie mille :-)

      • Fabio ha detto:

        Grazie per la risposta velocissima.
        Ti chiedo ancora una cosa sui domini .it: in Rete si leggono notizie di vario tipo sul registrare siti .it; es. bisogna comunicare a vari enti governativi di possedere un sito .it; ti controllano e ti arriva una tassa sul possesso di un sito; etc…
        Sanno molto di bufale cybernetiche. Vorrei sapere se e cosa c’è di vero.
        Grazie;-))

  59. erasmo crotti ha detto:

    ciao ma se io ho fatto prima il blog

  60. kexko ha detto:

    Ciao Dario
    Ho una domanda.
    Ho fatto un trasferimento da un hosting su siteground
    Il sito aveva un email associata PEC…nel trasferimento di dominio si potrebbero perdere email ?
    Suppongo non abbia il servizio di PEC siteground…cosa bisogna fare ?

  61. Antonella ha detto:

    Innanzi tutto complimenti e con invidia costruttiva ti chiedo:ho acquistato il dominio per il mio blog su wordpress a circa € 80,00. ma mi chiedo…ho speso questi soldi solo per avere un nome dominio non seguito dalla scritta wordpress e per poter modificare lo sfondo o …posso fare altro?? Non c’è la possibilità di avere un indirizzo e mail associato?
    Avrei bisogno di fare anche un sito ma con nome e contenuti diversi dal blog, volevo capire se potevo “sfruttare” questo dominio o devo mettermi l’anima in pace e comprarne un altro ovviamente mi piacerebbe avere anche almeno un indirizzo mail associato.
    Ti sarò grata per un tuo riscontro.
    Buon lavoro e saluti a tutti

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Antonella. No, con l’account di siteground puoi fare tutto ciò che hai detto e molto di più. Puoi creare anche un sito con wordpress e associarci il blog solo che se non hai esperienza devi studiare come fare o avere la consulenza di un esperto o farlo realizzare da un esperto Antonella :-)— Sent from Mailbox

      • Antonella ha detto:

        Ahh…colpita e affondata!Non ho esperienza e…onestamente credo che mi convenga passare da siteground piuttosto che da un consulente! ;) Grazie mille!

  62. Martina ha detto:

    Io ho acquistato hosting e dominio…ho anche installato wordpress, ma safari non mi legge la pagina quando provo ad andare sul pannello di controllo! praticamente il “sito” non esiste! cosa posso fare?

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Martina, devi aspettare tra le due ore fino a un massimo di 24h per la propagazione dei dns e dopo tutto dovrebbe andare.
      Se vuoi che facciano un controllo fai login su siteground e apri un ticket e chiedi direttamente all’assistenza ma vedrai che è come ti dico io!
      Saluti :-)

  63. Luca Leonardi ha detto:

    Ciao Dario! Innanzitutto ti rinnovo i complimenti per il sito e gli articoli, in secondo luogo volevo chiederti:

    “Se ho già hosting e dominio su Aruba, come posso fare a spostarli?”

    Ho capito bene come funziona per l’hosting e come facciano praticamente tutto lo spostamento loro, ma per mantenere il mio dominio?

  64. francesca ha detto:

    Per comparire su google come si fa?

  65. Laura Brioschi ha detto:

    Ce l’ ha fatta anche una Bionda!

  66. pasquale ha detto:

    CIAO DARIO SENTI PER PAGARE VA BENE ANCHE LA POSTEPAY??

  67. Simone Tentella ha detto:

    Bravissimo nel linguaggio chiaro e conciso….sicuramente avrò ancora bisogno di te visto che ho in programma di utilizzare WordPress…
    una domanda voglio fartela subito se posso: Io ho già installato WP tramite MAMP, uso iMac,quindi ce l’ho in locale se non erro,se acquisto l’hosting da SiteGround WP ce lo avrò in remoto, ovvero online? ho capito bene? Se fosse così lo devo utilizzare nella stessa maniera o cambia qualcosa?
    Grazie mille

  68. Simone Tentella ha detto:

    Grazie della celere risposta.
    Quindi tutti i plugin e lo scaricamento software che ho fatto posso eliminare tutto?

    Non ce ne era bisogno perché troverò il mio WP online seguendo la tua guida? Ma poi posso reinstallare i plugin che avevo già scaricato per il mio WP locale? Graficamente è la stasa cosa? me se invece volessi utilizzare quello mio in locale cosa dovrei fare?

  69. Marco De Stefano ha detto:

    Ciao Dario!Veramente un bel blog scritto in maniera chiarissima. Volevo chiederti: Su siteground oltre ai tre servizi extra della stellina che non ho selezionato, vi è sopra DOMAIN PRIVACY per altri 12 euro. Negli screenshot che hai messo non appare. Io sarei propenso a non acquistarla. Cosa mi consigli? è realmente necessaria? Molte grazie!!!Marco

    PS. il totale ora tolte tutte l spunte è 47.40 euro

  70. Marta Caldara ha detto:

    Ciao Dario, grazie dei tuoi consigli. Ho un dubbio però: vedo che il massimo spazio che Siteground ti può dare è 30Gb. Devo realizzare un giornale online e temo che in poco tempo avrò bisogno di più spazio. Esiste un’opzione con più spazio web? In alternativa, che web host mi consigli? Sarei interessata anche a Namecheap ma ho notato che era in voga nel 2012 e adesso non tanto. Lo conosci?

    Grazie mille,
    Marta

  71. Chiara ha detto:

    Ciao Dario, grazie per questa guida davvero utile… ho un dubbio, tempo fa ho creato un sito con wix e ora dopo aver letto la tua guida e aver visto dei temi fantastici su themeforest volevo passare a siteground e wordpress. Il mio dubbio è: se faccio tutti i passaggi come hai scritto facendo il trasferimento dominio e poi installando wordpress non è che mi cancella il sito che attualmente ho con wix? Grazie, Chiara

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao chiara, no non te lo cancella. Ma il sito di wix difficilmente farai fatica a importarlo in wordpress e siteground :-( — Sent from Mailbox

      • Immobiliare Fini ha detto:

        Ok grazie per la celere risposta… quindi se seguo alla lettera la tua guida, installo wordpress e scarico un tema da themeforest, quando vado a modificare il tema scelto me ne mostra 2 giusto? .. che posso scegliere quale pubblicare? Te lo chiedo perchè i contenuti che sono adesso sul sito sono tanti e volevo copiarli sul nuovo tema senza che on line vi siano cambiamenti al momento della modifica. Perdona la mia ignoranza ma non vorrei fare un casino. Grazie mille.

        Sicuramente ti farò pubblicità!!

  72. mariopont ha detto:

    Ciao Dario! Innanzitutto complimetissimi (ho coniato il neologismo appossitamente) per la tua creatività, genialità e capacità comunicativa estremamente efficace e allo stesso tempo approfondita. Ti disturbo per chiederti se hai qualche info in più sulla possibilità che Siteground emetta regolare fattura con validità in Italia. Grazie infinite fin da ora per la disponibilità!

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Mario grazie davvero!!

      Si le fatture le puoi scaricare dal pannello di controllo, ma non puoi inserire il numero di partita iva in quanto l’azienda è fuori dall’unione europea. Ma non credo ci siano problemi a scaricarlo come costo aziendale.

      ;-)

      Sent from Mailbox

      • mariopont ha detto:

        Ciao Dario
        in realtà alla fine ho trovato una stringa nella quale inserire la partita iva… vedremo come va a finire. Grazie per cortesia e celerità nella risposta. Sei un VULCANO!!! YEAH

  73. Serena Autorino ha detto:

    ciao Dario! a leggere sembra facilissimo. io però ho un dubbio: ho attualmente un blog su wp.com. ancora senza dominio. stavo per acquistarlo quando ho voluto fare qualche ricerca e scoperto che sarebbe molto meglio stare su wp.org ! ora cosa mi consigli di fare? comprare dominio su .com e poi trasferire il tutto su .org o trasferirlo prima e comprare il dominio con Siteground? ho paura di fare qualche macello! in pochi passi quali sono le azioni da fare? ti ringrazio infinitamente in anticipo per il tuo aiuto !

  74. Alessnadro ha detto:

    Ciao Dario,
    ho comprato due domini su wordpress – ex: ciao.net e ciao.org – su cui sviluppare due siti ma ogni volta che mi collego come utente digitando l’indirizzo di uno dei due mi manda a quello primario anche se ho scritto quello dell’altro. Se effettuo poi il login mi fa vedere solo la bacheca del primario. E’ come se pur avendo comprato due domini potessi lavorare solo su uno.
    Perchè?

  75. Vinces ha detto:

    Ciao Dario e complimenti per la guida… una domanda forse stupida, ma sono un po’ confuso: con la stessa procedura è possibile creare un sito internet con wordpress invece del classico blog? Vedo che è possibile utilizzare anche Joomla…quale consiglieresti? Grazie

  76. simone ha detto:

    Ciao! Se invece di creare un blog nuovo avessi già un sito in worpress su un altro hosting service cosa dovrei fare per trasferirlo su un nuovo account siteground?
    E se volessi gestire più di un sito dovrei scegliere l’account grow big? In tal caso avrei più domini vero?

  77. Salvatore Gervasi ha detto:

    Ciao Dario , non capisco come mai il mio dominio non ha il www
    nel senso che appare solo : morelessoutfit.com e non http://www.morelessoutfit.com , sai darmi una mano ? Ho fatto tutto seguendo il tuo procedimento , grazie !!

  78. nicola ha detto:

    ciao! ho seguito il tuo consiglio e ho acquistato il dominio su siteground.
    poi, essendo inesperto, ho istallato wordpress tramite la ‘siteground wizard’, tutto molto facile! ora però la pagina di gestione del sito è in inglese! come faccio ad impostare l’italiano??

  79. Francesco ha detto:

    Dario, complimenti veramente! Sei il top, mai visto niente di simile
    E’ Per le persone come te che il mondo va avanti, hai intercettato un bisogno e portato progresso in Italia.

    Una dommandina: posso cambiare descrizione e nome sito (non intendo il dominio) in corso d’opera ?

    Grazie ancora ! SEI IL NUMBER ONE

  80. Marco ha detto:

    Ciao Dario,
    ottimo articolo…come sempre. Alla fine cercando nel web arrivo sempre a te.
    Una curiosità: non andrebbe creato anche il database prima dell’installazione di wordpress?
    Grazie.

    • Dario Vignali ha detto:

      Grazie Marco! Tutto dovuto a qualche sforzo lato seo:-)

      Comunque il database si crea in automatico quando installi wordpress; una volta era necessario! Un abbraccio


      Inviato da Mailbox

  81. Davide Fisciano ha detto:

    Ciao Dario.. visto che l’articolo risale a un po di tempo fa.. volevo sapere se è ancora tutto come suddetto o c’è qualche variazione.. saluti e complimenti.. Davide

  82. Debora Silvestri ha detto:

    Ciao Dario! Innanzitutto complimenti, volevo chiederti un info, se puoi aiutarmi.. ho acquistato un hosting su siteground con l’autoinstallazione di wordpress, sai pe caso tra quanto il sito sarà effettivamente attivo? ad ora non si vede nulla .. grazie in anticipo!

  83. Vittorio Principe ha detto:

    Salve Dario,

    grazie per la guida esaustiva.

    Spero tu possa ancora aiutarmi:

    Prima avevo un blog in WordPress.com e grazie ai tuoi consigli sono passato al .org per ottenere un blog in multilingua.

    I miei post si compongono in genere di un’immagine statica e di un testo. In worpress.com potevo caricare jpeg di 20mb e la miniatura dell’immagine era di qualità. Inoltre potevo munire l’immagine di un bordino, andando sulle opzioni avanzate della stessa. Poi attivando “allegato pagina” era possibile cliccarci sopra, si apriva una nuova pagina con la testata del blog e la sola immagine ingrandita. Molto elegante.

    Con wordpress.org niente di tutto questo. Anzitutto non riesco a caricare immagini più grandi di una decina di Mb a causa di un errore, e la miniatura è di scarsa qualità (nonostante 10 Mb per un jpeg sono tutt’altro che pochi). Inoltre cliccando sulla miniatura si apre una pagina nuova, con la testata del blog, ma al posto dell’immagine ingrandita appare un messaggio di errore:
    404. THAT’S AN ERROR.

    Ultima, l’opzione del bordino, che stranamente nel .org scompare.

    Spero di essere stato chiaro.
    Aiutami per favore, o le mie tasche saranno più vuote e io sarò più infelice :)

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Vittorio!! Attenzione a quello che stai dicendo… ARGH: nessun sito web dovrebbe MAI e dico MAI ospitare immagini maggiori di 1mb e con una larghezza superiore ai 1800px. Google è capace di penalizzarti in maniera drammatica per una cosa del genere, dico sul serio.

      Riguardo alla cosa, non so bene aiutarti. Secondo me è un errore del template! Prova con un altro tema o prova  a installare un plugin per le gallery di immagini :-)


      Sent from Mailbox

  84. Titti Vicenti ha detto:

    Salve Dario, complimenti per l’articolo.Tra quelli letti circa questo argomento, è il più esaustivo e scorrevole. Ho acquistato un dominio su aruba, ma adesso non so come procedere. Potresti aiutarmi? Grazie mille,Titti

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao titti! Dovresti chiedere all’assistenza se ti fanno il rimborso :-)

      Inviato da Mailbox

      • Titti Vicenti ha detto:

        Problema risolto, grazie a te:D Ho seguito i passaggi indicati nel tuo articolo e ce l’ho quasi fatta. Adesso non riesco ad autenticarmi nella dashboard di wordpress, perchè nella pagina c’è il seguente errore: Server Error in Application “DEFAULT WEB SITE”. Come devo procedere adesso? Ti ringrazio nuovamente!

  85. Sarah ha detto:

    Ciao Dario ti ringrazio per i post chiari e ben definiti che risolvono a me come penso a tanti altri un sacco di problemi! Ho però da risolvere un problema! Ho seguito tutti i passaggi poi al punto 6 dove dici di accedere a “http://nomesito.xxx/wp-admin” per cominciare a gestire il blog beh non funziona! mi apre una pagina di libero.it dove dice che il sito non esiste o non è momentaneamente disponibile! sono un pò agitata anche perchè avendo speso dei soldi ora non so come risolverla! Mi puoi consigliare cosa fare? grazie comunque per l’aiuto che mi hai dato finora!

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao sarah! Puo capitare! È’ normale. In poche parole i DNS devono propagarsi e alcune volte può richiedere anche 24ore :-) non ti preoccupare, al massimo tra qualche ora dovrebbe iniziare a vedersi!!

      Inviato da Mailbox

  86. Gianluca ha detto:

    ciao dario volevo chiederti due site è un server veloce che funzione con linux? e la procedura che hai fatto vedere non permette di lavorare con WP in remote? grazie di tutto a presto

  87. Francesco Tortolone ha detto:

    Caro Dario,
    era tanto che ci pensavo e, finalmente, questa sera ho deciso di seguire i tuoi consigli di passare ad un dominio org. Premetto che nonostante la tua bravura e precisione nella descrizione dei vari passaggi la cosa non è andata a buon fine. Ma annodiamo i fili della matassa: possiedo un blog wordpress (solovignette.com) ovviamente con dominio, ma era tale il mio desiderio di renderlo più ricco che mi sono fatto tentare. Così, seguendo i tuoi preziosi tutorial, mi sono registrato su Siteground e, passo dopo passo sono arrivato alla fine della registrazione. Siteground mi invia l’email di conferma con l’hosting, che porta il nome del precedente, come volevo per non perdere la “clientela”, ci clicco sopra e, con stupore, invece di aprirsi nel nuovo sito, mi porta a quello vecchio. Su Siteground risulta regolarmente registrato ma si tratta sempre di quello precedente. Ora non so più che pesci prendere anche perché mi manca la giusta conoscenza dei procedimenti informatici del caso. Mi domando dove ho sbagliato e anche come rimediare. Confido in una tua risposta per togliermi dall’impasse in cui mi sono ficcato
    Ti ringrazio in anticipo.
    Ciao Dario,
    Francesco

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Francesco, mi sa che molto semplicemente non hai letto bene il post! :-)) bisogna attende da qualche ora fino a 72 ore perché i DNS si propaghino e il cambio di dominio sia effettivo. Prima che appaia il nuovo sito sul vecchio dominio possono passare dai 10 minuti alle 24 ore di norma. Hai cambiato i DNS vero? Allora guarda sotto il video relativo al cambio di dns: ti accorgerai che avevo scritto questa cosa dopo la parola ATTENZIONE in arancio :-)Non hai sbagliato nulla, ti basta aspettare!
      Fammi sapere


      Inviato da Mailbox

      • Francesco Tortolone ha detto:

        GRazie Dario per la tua solerzia che ha avuto un effetto ansiolitico. Aspetterò e ti farò sapere.
        Grazie ancora e buona giornata…

      • Francesco Tortolone ha detto:

        Caro Dario,
        purtroppo il passaggio dei DNS dal vecchio al nuovo sito non è avvenuto, Ho preso contatto con l’area utenti di Siteground e loro in automatico mi hanno risposto che dovrei identificare l’ FTP Nome host, login e password per accedere ai file del “vecchio sito web”. Per Il login e la pw non ci stati sono problemi per l’hosting io pensavo che bastasse mandare quello del sito stesso (solovignette .com) ma evidentemente non è così. Mi sorge un dubbio: per ragioni di memoria le due pw (vecchia e nuova sono uguali) non è che mi conviene cambiare quella vecchia? Per il resto conto sulla tua benevolenza.
        Scusandomi del disturbo ti auguro una buona giornata.
        Ciao Dario,
        Francesco

        • Dario Vignali ha detto:

          Ciao Francesco per trovare il nome host ftp devi andare nel tuo vecchio host a chiedere al supporto oppure nel control panel che di solito è scritto lì. Dovrebbe essere una cosa tipo http://ftp.dominio.xxx.

          Ad ogni modo… Hai aspettato le solite 24ore dopo il cambio dei dns? Ci vogliono ore affinché vengano spostati :-)


          Sent from Mailbox

          • Francesco Tortolone ha detto:

            Grazie Dario,
            adesso ci provo…
            Le 24 ore sono ormai passate da tempo…
            Buona giornata, Dario
            Ciaoooooooo

      • Greta ha detto:

        Ciao Dario!
        Credo di avere lo stesso problema, ma non ho capito come risolverlo.

        Siteground dice che la registrazione e l’installazione di wordpress sono andate a buon fine, eppure dal link nella mail ricevuta mi si apre il vecchio blog.

        Come e dove cambio questi DNS?? =S

        Grazie!

        Greta

  88. Rebecka Gilsen ha detto:

    Articolo molto interessante per una che sta per fare il salto da blogspot…..il che di per se, dice tutto :D Sarà come indossare un paio di hogan dopo un infradito per tutte le stagioni. L’unica delusione è che mi scivolano proprio sui metodi di pagamento ….ahi ahi ahi
    Grazie

  89. Gianluca ha detto:

    Dario volevo chiederti: l’installazione automatica di wordpress è .org o .com?

  90. Gianluca ha detto:

    Il post che ho scritto l’altra volta non era chiaro. Mi spiego meglio si dice che gli hosting sono più performante se girano su Linux, siteground lo è?
    Poi con l’auto installazione di wordpress, non posso lavorare in locale?
    scusa tutte queste domande, ma sono alle prime armi e vorrei acquistare sitegro un, a che se sono molto perplesso sull’assistenza in inglese, visto che sono una schiappa
    grazie in anticipo

  91. Cello ha detto:

    Ciao Dario, complimenti per i tuoi post…
    Ho intenzione di acquistare un piano grow big in modo da poter allocare un blog ed altre pagine;
    con siteground è possibile acquistare un host u due nomi di dominio (es: http://www.ciao.it e http://www.ciao.com)?

  92. francesco ha detto:

    ciao scusa se ti disturbo io ho installato tutto ma nel momento in cui devo entrare a wordpress mi dice che il mio indirizzo email e la password sono inesistenti ….non so come fare ho tentato e ritentato ho pure cambiato indirizzo email ma mi dice sempre inesistente…ciao e scusa ancora

    • Dario Vignali ha detto:

      Non devi inserire il tuo indirizzo email! Devi inserire username! Quando installi wordpress ti arriva una mail con i dati

      Inviato da Mailbox

      • francesco ha detto:

        Si io inserisco username… Ma non so quale Sia la password……… Perc appena entro Alla scermata principale di WordPress me la riciede ma loro solo l ‘username mi hanno mandato…. Come devo fare? Sono confuso mi puoi aiutare per favore? E scusa ancora

        • Dario Vignali ha detto:

          La password l’hai scelta te nel momento dell’installazione. Al massimo torna al control panel di siteground, cancella l’installazione di wordpress e reinstallalo :-)

          Inviato da Mailbox

          • francesco ha detto:

            capito…allora riprovo a reinstallare …speriamo che questa volta tutto vada bene, pero’ scusami se insisto ma per quanto riguarda la password di wordpress poi me la mandano loro? ancora nn ho capito bene
            cmq ci provo e ti faccio sapere …

  93. Alessia Sol ha detto:

    Ciao! ho trovato il tuo articolo davvero completo,ricco e scritto chiaramente…peculiarità che non si trova proprio facilmente sul web! Per cui volevo farti i miei complimenti e chissà…magari un giorno aprirò anche io un sito, seguendo la tua guida, per seguire la mia passione!!! Continua così!

  94. Riccardo Conti ha detto:

    Ciao, ho seguito tutta la guida, ma quando apro il dominio del sito esce una pagina in cui mi viene scritto “La pagina web non è disponibile”. Come mai? Ho seguito correttamente tutti i passaggi e ne sono sicuro..ho comprato il dominio 1 ora fa: può essere legato a questo il problema? Devo aspettare di più? Grazie

  95. Roberto ha detto:

    Ciao, intanto grazie e complimenti.

    Ho fatto tutto quello che hai indicato, seguendo tutto alla lettera, con una differenza: il nomedominio non l’ho acquistato da zero ma l’ho trasferito da dominiofaidate, perché già lo avevo comprato.

    Ho un blog su wordpress.com da due anni, che è mionomecognome.com, poi avevo questo dominio parcheggiato su dominiofaidate (che è mionomecognome.it) e ho pensato di fare un passaggio intermedio, creando un blog nuovo e, se tutto va bene, reindirizzare gli utenti dal mio vecchio nomecognome.com al nuovo (self hosted) nomecognome.it

    Ho già installato wordpress come da tue indicazioni.

    Ora avrei un problema, dato che il dominio è in fase di trasferimento, quando ci vado (quando lo digito su chorme, per intenderci) mi dice che non è disponibile, la mia domanda è: secondo te posso intanto lavorare su un dominio provvisorio, cioè, ci sarà un indirizzo ip da utilizzare provvisoriamente, no?

    Grazie ancora…

    Roberto

  96. Silvia Colautto ha detto:

    Ciao Dario, complimenti per l’articolo! Volevo chiederti un particolare in quanto è la prima volta che uso SiteGround (per hosting) in combinata con OVH (per dominio). Avevo precedentemente comprato un dominio su OVH e oggi ho acquistato un hosting GrowBig; ho fatto l’installazione automatica di WordPress ma dal pannello quando clicci sul link corrispondente al mio sito mi rimanda alla schermata OVH, immagino per la gestione dei DNS. E’ sufficiente entrare in OVH (Manager), cliccare sul dominio corrispondente e poi su “Gestione DNS” e inserire nome dominio e IP di SiteGround?.
    Grazie per l’aiuto. Silvia

  97. Emanuele ha detto:

    Guida galattica autobloggisti! Grazie mille dal profondo cuore.
    Una domanda solamente: il dominio che SiteGround ti regala, scade con lo scadere dell’ “affitto” dell’hosting o resta comunque di mia proprietà?

  98. Giacomo Rossini ha detto:

    ciao Dario, ho letto tutti i passaggi, ma ho un dubbio se acquisto il dominio e l’hosting e ci carico sopra wordpress.com, rimane sempre quello o diventa wordpress.org? perchè l’org so che è più ampio e ti permette di inserire applicazioni… se mai se conosci un sito che ti rilascia la versione wordpress.org ovviamente a pagamento. (hosting e dominio non italiano) Grazie in anticipo!

  99. adelaide ha detto:

    Ciao Dario complimenti per la tua guida. Sono una principiante. Leggendo I tuoi articoli ho deciso di usare siteground come hosting. Un paio di dubbi: se installo WordPress.com e’ possibile poi passare a siteground senza danni al blog? Se invece installo WordPress.org a pagamento con hosting compreso nel pacchetto ha senso usare siteground? Pago due volte lo stesso servizio?
    Grazie mille

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Adelaide, mi sa che stai facendo confusione: siteground è l’hosting e wordpress va installato sopra, non serve nient’altro. Una volta che compri siteground basta che segui la video guida e ci installi wordpress gratuitamente in due click :-)

      Inviato da Mailbox

      • adelaide ha detto:

        Grazie Dario! Esiste un modo di comprare un dominio indipendente dal hosting? Se cambio hosting non vorrei avere problemi con il dominio. Cosa consiglieresti?
        Chissà se hai già scritto qualcosa anche su questo argomento.
        Grazie!

        • Dario Vignali ha detto:

          Te lo sconsiglio se sei alle prime armi, diventa un po’ più complicato comprare dominio a parte e associarlo a hosting. In più siteground il dominio te lo regala e se mai dovessi cambiare hosting potrai trasferire il dominio da siteground a un altro hosting :-)

          Inviato da Mailbox

          • adelaide ha detto:

            Grazie! Chiarissimo. Ultimo dubbio. Per fare pratica volevo installare wordpress in locale con template gratuito, creando un mio dominio. Posso poi installare tutto in siteground e usare lo stesso dominio? Grazie

          • Dario Vignali ha detto:

            No Adelaide non installare nulla in locale e anche se lo facessi non potrebbe avere dominio ed essere visto da altri

            Inviato da Mailbox

          • adelaide ha detto:

            Leggendo I tuoi post avevo capito che per una neofita come me potrebbe essere utile smanettare sui template in locale prima di lanciarsi online…si vede che devo rileggere. Sniff sniff… Grazie mille.

          • adelaide ha detto:

            Comunque la tua guida e’ fantastica. C’è tutto…e molto ancora!

  100. Jacopo ha detto:

    Ciao Dario! Purtroppo ti ho appena scoperto.
    Dico purtroppo perché prima di scoprirti avevo appena registrato un dominio su register.it.
    Ti premetto che prima di leggerti non sapevo nulla! Ho da poco capito cos’è un dominio, cos’è un hosting e piano piano spero di capire sempre qualcosa di più.
    Ho acquistato il pacchetto base di siteground. Servizio fantastico, mi hanno anche chiamato per darmi il benvenuto.
    Ora volevo portare il dominio comprato su register.it su siteground. E’ un dominio al quale non è associato ancora nessun sito.
    Poi con Siteground cercherò di costruirmi un blog wordpress.
    Ho visto che spostare il dominio su siteground costa 11 euro.
    Stavo per farlo quando ho visto che una mail arrivatami da siteground mi spiegava di indirizzare semplicemente i DNS (che ho appena scoperto cosa siano) di register.it su i DNS si siteground. Ho seguito le istruzioni e li ho indirizzati.
    Ora la mia domanda è:
    Sto facendo dei casini pazzeschi o sto facendo le cose da fare per un caso come il mio?
    Facevo meglio a trasferire il dominio anziché indirizzare i DNS? Che differenza concreta c’è?
    Devo aspettare che i DNS siano indirizzati prima di iniziare la costruzione del sito wordpress su siteground?

    Ok, ti ho fatto ben più di una domanda. Spero avrai il tempo per potermi rispondere.
    Intanto grazie e complimenti per come sei in grado di scrivere articoli complessi in maniera semplice e diretta.

    Grazie e un caro saluto

  101. disqus_QI0bfKuxub ha detto:

    Ciao Dario! Come mai ad inizio articolo scrivi che il sito costa sui 70euro e poi il risultato finale è di 47.. cosa viene aggiunto dopo? O meglio, quale parte non ho colto bene?
    Grazie

  102. Gianni ha detto:

    Ciao Dario. Sono capitato sul tuo sito cercando info su come aprirne uno :D. Vista la tua esperienza sul web, volevo chiederti un consiglio. Voglio aprire un blog ma sono praticamente a 0 e non ho idea di dove posso arrivare. Siteground mi sembra troppo professionale e costoso per le mie esigenze, puoi consigliarmi un buon hosting con ottimo rapporto qualità prezzo per cominciare? Sono disposto a spendere sui 30€ l’anno per adesso
    Grazie e buona giornata :)

  103. Gabriele ha detto:

    Ciao Dario, grazie mille per per aver dedicato il tuo tempo a questa guida. La trovo molto utile e chiara, la consiglierò volentieri a qualche amico. Già che sono alle prime armi, vorrei chiederti un chiarimento prima di fare il grande passo. Qual’è la differenza tra comprare un pacchetto start up con dominio gratuito su site ground e diventare un utente premium con dominio direttamente su WordPress? Questione economica a parte, avrò allo stesso modo la possibilità di installare plug in e mettere le mani nel codice? Grazie in anticipo, continua così

  104. kla ha detto:

    Ciao! Complimenti per la guida! Per me che sono una novellina in materia è davvero una manna dal cielo!
    Volevo chiederti, c’è differenza tra un dominio .it, .org e .com? Qual’è il migliore?
    Grazie mille!

  105. Luke75 ha detto:

    Ciao Dario!
    Ottima guida una domanda: quindi non devo prima aprire un blog gratuito con wordpress poi trasferirlo con Siteground fa tutto lui dopo comprato il dominio. Infine hai scritto di selezionare il piano start up, ma se il mio sito supera le 10 mila visite al mese che succede si blocca o rallenta tutto?

  106. gabriele valesio ha detto:

    ciao Dario, complimenti per i tuoi articoli che sono veramente molto interessanti e ben fatti!
    Ho un problema e spero mi possa aiutare. Ho seguito tutta la procedura da te indicata per la creazione del mio blog solo che non riesco a vedere il mio sito appena creato. Mi dice che la pagina web non è disponibile. Puoi aiutarmi a capire il motivo?
    grazie

  107. Do ha detto:

    Ciao Dario. Nel cPnel di Siteground ho impostato nella voce software setup https invece di http…

    quando clicco sull’indirizzo del mio blog il risultato è:

    Connessione sicura non riuscita
    Si è verificato un errore durante la connessione a ilvxxxxxxxxxa.com.

    SSL ha ricevuto un pacchetto che eccede la dimensione massima consentita. (Codice di errore: ssl_error_rx_record_too_long)
    La pagina che si sta cercando di visualizzare non può essere mostrata in quanto non è possibile verificare l’autenticità dei dati ricevuti.
    Contattare il responsabile del sito web per informarlo del problema.

    Hai idea di come risolvere?

  108. Enrico ha detto:

    Ciao Dario. Innanzitutto complimenti per il blog, sempre pieno di spunti e guide utilissime.
    Volevo chiederti un consiglio. Vorrei aprire un blog, ed ho già preparato qualche articolo, al momento, per testarlo, preferirei però iniziare con qualche hosting più economico anche se meno performante.
    Capisco i limiti, ma infondo, almeno agli inizi, utilizzare un hosting al 10% delle sue possibilità e spendere per quel 90% che non sfrutterai mi sembra inutile.
    Avresti qualche altro host da potermi consigliare, magari con una spesa intorno ai 20-30€ l’anno?
    Grazie mille!

  109. Sara ha detto:

    Parlando con una ragazza del supporto di Siteground mi ha detto e ribadito che il dominio è gratis per tutta la vita. Ora vorrei capire se mi stava prendendo per i fondelli perchè da quanto ho letto il dominio bisogna rinnovarlo ogni anno e pagarlo! Vorrei capire se al rinnovo pago i 47€ o i 47€+12€ di dominio. Mi hanno mandato in confusione!

  110. Pasquale ha detto:

    ciao Dario, senti ho segioto passo passo tutto quello che hai detto in questo blog, ma quando mi è arrivata la mail da sitegroun (dopo aver comprato il tutto) e scaricato wordpress, il link non mi rimanda a nulla, mi dice pagina non trovata, eppure se vado su siteground e guardo il mio sito, mi da attivo, come faccio, sono bloccato qui.
    grazie
    Pasquale

  111. Valentina Nediani ha detto:

    Ciao Dario, per prima cosa complimenti!! Molto chiaro ed accurato. Io però sono una neofita totale. Ti chiedo questo: ho già unblog mio su wordpress. Come faccio per acquistare il dominio e passarlo a sideground? Non so se mi sono spiegata bene…. Grazie. Valentina

  112. Sofia Spini ha detto:

    Ciao Dario !
    Sto cercando di aprire il mio blog e sono al passo 5 dei tuoi consigli, ma mi continua a dare errore dicendo che non può procedere perchè i seguenti file (e poi mi fa una lunghissima fila di file) esistono già, non so come fare !!!

  113. Saverio Butera ha detto:

    Ciao Dario, complimenti, grazie a te ho realizzato il mio primo sito. Ora vorrei chiederti se è possibile cambiare il nome del sito, visto che avendo dato un nome qualsiasi per fare una prova, ma adesso noto con piacere che è un bel sito, se magari posso sostituire solo quello e non cominciare tutto dall’inizio. grazie e buon lavoro

  114. Saverio Butera ha detto:

    ciao dario, ho appena acquistato un dominio su siteground e installato wordpress.ma dopo aver ricevuto questo messaggio WordPress has been successfully installed at : http://xxxxxxxxxxxxxxxxxxx.it
    Administrative URL : http://xxxxxxxxxxxxxxxxx.it/wp-admin/
    cliccando su non mi apre il pannello di amministrazione wordpress ma dice che la pagina web non è disponibile.
    cosa sbaglio? grazie e buon lavoro

    scusa ho risolto, forse ci voleva solo un pò di tempo…

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Saverio, devi semplicemente aspettare che si propaghino i DNS come ho scritto nella guida :-)

      Il giorno gio 19 mar 2015 alle ore 11:10 Disqus ha scritto:

      • Saverio Butera ha detto:

        Grazie Dario, non avevo visto quel passaggio. ti chiedo un’altra cosa, dal pannello di amministrazione wordpress vedo che mi si consiglia di installare jetpack per migliorare le prestazioni ecc… cosa mi consigli?? scusa per le mille domande :)

  115. serena ha detto:

    ciao Dario, bella guida! sto cercando di imparare il più possibile. ho solo una domanda: ma sono obbligata a comprare l’hosting? io ho già’ impostato il blog iscrivendomi a wordpress. capisco che sicuramente avere un dominio personalizzato è la scelta migliore, ma posso farlo anche più avanti o finchè non lo acquisto il mio blog rimarrà invisibile? grazie Serena

  116. Elena ha detto:

    Ciao Dario, sto preparando il mio primo blog di viaggi e sono contenta di aver trovato una guida utile e chiara come la tua. Complimenti per il sito!!

  117. roberto ha detto:

    Ciao Dario, leggo che non usi l’hackalert di siteground (non spunti le opzioni). Come ti tuteli da malware? L’aumento di velocità è promossa sul sito con il supercacher che è disponibile sollo dalla versione growbig. Cosa in merito a questo? Ancora il sito promuove di attivare la privacy sul dominio per evitare spam etc. Di quest’ultimo punto non sono particolarmente preoccupato. Illuminami.

  118. Margherita Cuneo ha detto:

    Ciao Dario. Confermo la validità di Siteground e soprattutto la sollecitudine del loro team nel risolvere ogni problema. Sono alla fase protozoica del mio blog, avevo appena comperato hosting e dominio, quando in preda all’esaltazione del principante mi ero accorta di un erroraccio di URL: avevo selezionato http/ invece che http/:www. Così ho contattato il team di supporto ed una gentilissima Dessy P. ha risolto la questione al mio posto. Ovviamente la chat is in english, ma a prova di disperato, lo assicuro. Mi è spiaciuto solo che, abitando in collina ed essendo una notte da tregenda con bufera di neve fuori stagione, alla fine della chat la linea sia caduta senza darmi tempo di ringraziara. Ho provveduto in seguito.

  119. Giovanni Labia ha detto:

    Grandioso DARIO! Davvero complimenti! Ho avuto dei blog in passato e ho chiuso sempre dopo poche settimane di entusiasmo…! Vorrei che stavolta fossi tu a crearlo! Dove posso contattarti in privato?
    Con stima e rispetto!

  120. Fabio Del Prete ha detto:

    Ciao Dario, ho seguito e completato tutta la procedura di registrazione del dominio su SiteGround ma al termine ricevo il seguente messaggio di errore:

    “Payment failed – your card does not allow this type of transaction. Please contact your bank to resolve the issue or try again using another card.”

    Ho utilizzato la mia MasterCard con cui effettuo sempre acquisti online senza problemi e soldi per completare la transazione ce ne sono in abbondanza, non riesco proprio a capire come mai ed essendo l’unica carta in mio possesso non avrei alternative..

  121. Mike El Kebir ha detto:

    Ciao Dario, non sono e non faro’ mai il WebMaster per guadagnare (ho 70 anni e sono gia’ felicemente in pensione!). Ho un Blog su Blogger di Google per illustrare i miei viaggi in Camper, ma ora, Blogger, forse per i molti viaggi avventurosi, gia’ scritti e l’ inserimento di video e foto, non mi permette piu’ di archiviare (?) poiche’ (penso) avro’ superato la capienza (?), ma non riesco a saperlo e pur avendo interpellato gli esperti di Google, nessuno sa dirmelo.
    Ti chiedo cortesemete se per puro “piacere” mi conviene seguire il tuo consiglio e crearmi un dominio su Siteground (quanto mi costerebbe al mese per avere almeno il doppio o il triplo di spazio che avrei ora sul gratuito Blogger ?) Ti ringrazio infinitamente per le info che potrai suggerirmi.

  122. Giulio Sieni ha detto:

    Ciao, ho seguito la guida fino ad un certo punto,ma credo un po di cose nel tempo sono cambiate. Appena ti registri a SiteGround ti appare subito il link per wordpress. ho effettuato la registrazione. lipperlì mi ero spaventato per non entrava, ma poi parlando con la chat di SiteGround mi hanno detto semplicemente di apsettare

  123. AlterEgo ha detto:

    sono passato da qualche giorno a Siteground provenendo da un hosting italiano ingessato e limitante (ma soprattutto lento). Prima di decidere la migrazione ho vagliato le opinioni in giro per la rete e, tra le tante, anche questa, particolarmente dettagliata e utile. I giudizi più lusinghieri sono quelli relativi alla efficienza del servizio clienti e alla velocità di risposta del server.
    Se ho deciso di scrivere qui un mio commento è per segnalare un punto, a mio avviso critico, che credo nessuno abbia messo in evidenza ma che potrebbe tornare utile conoscere a quanti sono in procinto di fare la stessa scelta, magari condizionata dagli entusiastici ed esperti giudizi di molti.
    Con il precedente hosting, mai mi era capitato di incorrere in un “errore 500” per eccessivo numero di richieste al server, con Siteground è accaduto subito e spesso. La ragione? Siteground, come altri hosting condivisi, limita il numero di processi attivi a qualche decina (che io sappia, 20 con il pacchetto GrowBig e 30 con quello superiore, non ho verificato con quello base), per cui per esempio chi abbia (come me) più caselle email connesse in IMAP si vede il rischio di mandare down il sito semplicemente usando contemporaneamente un paio di client di posta.
    Ho chiesto alla (per carità, efficientissima) assistenza di Siteground di darmi qualche suggerimento su come risolvere il problema, mi è stato risposto di limitare al minimo indispensabile i dispositivi collegati in IMAP o, in alternativa, di passare a un server cloud o dedicato…
    Grazie per l’attenzione e complimenti per il sito.
    AE (Jack)

    • Luca Laversa ha detto:

      Anche io ho questo problema. Per caso sapete come risolverlo? Anche io ho più indirizzi email e mi sono ridotto a togliere il push (vedi te se devo tornare indietro invece di andare avanti). Dario tu come faresti?

  124. Traveler ha detto:

    Ciao Dario,

    Grazie per tutte le preziose informazioni che ci hai messo a disposizione.
    Quando acquisto hosting su SiteGround e creo un blog con WordPress quale tipo di WordPress sto usando: WP.com o Wp.org?
    Grazie

  125. 89loal68 ha detto:

    Bella guida Dario! Ho visto i guadagni con adsense e sono davvero esigui, allora mi chiedo: il blogger può essere davvero un mestiere remunerativo?

  126. Cristina Altieri ha detto:

    Ciao Dario, e grazie. Ho appena acquistato il get started su siteground, come da tuo consiglio, e ho installato wp, ma io non voglio creare un blog, ma un sito, cosa devo fare? devo disinstallare wp da siteground, scaricare i file di installazione da wp.org e installarlo manualmente? oppure basta acquistare un template per eliminare la struttura “a blog”? :SSSS grazie mille in anticipo per la risposta

    • Dario Vignali ha detto:

      Ciao Cristina! Blog, sito… Nel 2015 sono la stessa cosa! :-) ti basterà installare un template più simile ad un sito web! Posso chiederti che dominio per curiosità?
      Il giorno dom 14 giu 2015 alle 08:23 Disqus ha scritto:

      • Cristina Altieri ha detto:

        (secondo commento) incredibile! l’ho già trovato grazie alla tua guida sui template: epik su studiopress appunto… naturalmente prima di spendere 99,95 dollarozzi me lo studio un attimo… ancora grazie!!

  127. HerN ha detto:

    Ciao Dario,
    scusa per la domanda che forse a te sembrerà banale però sono alle prime armi, se adesso decido di optare per il piano starup poichè ho meno di 10.000 visitatori mensili, un domani che il mio blog cresce e supero questo limite è un problema passare al piano successivo?

  128. HerN ha detto:

    Ciao Dario,
    ho seguito i tuoi consigli e qualche giorno fa sono riuscita a creare il mio blog senza alcun problema, uno dei motivi per cui ho deciso di seguire la tua guida è perchè avevo un mese di “prova” entro il quale sarei potuta essere stata rimborsata. Sono passati pochi giorni ma già ho capito vorrei rinunciare al blog e riavere i miei 70euro indietro, però non ho idea di cosa devo fare, puoi aiutarmi?

  129. Sara ha detto:

    Ciao Dario… complimenti davvero per il tuo blog!… volevo chiederti dove Site Ground ha i server? perchè non riesco a recuperare questa informazione… ho esigenza di registrate il sito preferibilmente negli USA. Grazie.

  130. Luca Verdone ha detto:

    Ciao Dario! Lo scorso anno ho creato un sito su siteground, che non ho molto curato per mancanza di tempo. Adesso ricevo una mail da siteground in cui mi dice che c’è il rinnovo automatico del dominio, ma io non voglio. MI sono connesso alla loro area riservata e alla voce “Billing” ho cliccato su Cancel Services eliminando tutti i servizi che avevo acquistato lo scorso anno. In questo modo ho disattivato il rinnovo? Non riesco però a togliere i dati della mia postepay quindi ho paura che mi possano scalare i soldi comunque..
    Inoltre avendo cancellato tutto non mi fa neanche accedere alla chat di assistenza perché mi dice che non ho alcun account attivo! Puoi darmi delle info? Grazie

  131. Giulia ha detto:

    Ciao Dario,
    ho appena acquistato il mio dominio e ho installato wordpress. Cliccando sull’url non riesco però ad accedere. Dice “Impossibile contattare il server”. C’è un tempo tecnico prima che possa accedere?
    Grazie mille

  132. Sara ha detto:

    Ciao Dario! Grazie a questo articolo sono riuscita a comprare il primo dominio tramite siteground, ho costruito il mio sito con wordpress ma adesso non so come comprare un’email professionale. C’è qualcuno che sa darmi un’indicazione a riguardo? Grazie mille ancora per l’articolo!

  133. Vincenzo Cammareri ha detto:

    Ciao Dario! Sto divorando le pagine del tuo blog alle prese con la prima esperienza nell’internet marketing! Leggo opinioni contrastanti sulla questione hosting. Io vivo in Republica Dominicana, ho intenzione di creare un blog principalmente per il mercato latino/spagnolo e aggiungere la seconda lingua (italiano). A tal proposito da alcune parti mi sconsigliano Siteground per questioni di distanza dai mercati di riferimento (America Latina, Spagna, Italia). Altri mi suggeriscono di scegliere un hosting con “ridondanza geografica” vista l’ampiezza del mercato di riferimento. Che fare?!?!? Grazie per tutto ció che condividi!

  134. alle_ladybug ha detto:

    Dario grazie per aver spalancato una finestra di luce nel buio del mondo dei Blogger italiani. Domandina: se parto con il pacchetto startup è poi possibile in caso di bisogno passare al successivo? È fattibile un cambiamento in corsa? Grazie!

  135. Alex To Mars ha detto:

    Grazie mille del tutorial!

    Alex

  136. marcello ha detto:

    Ciao Dario, grazie per la tua guida che è stata di grande aiuto per capire di più sui servizi di web hosting. Una domanda puramente da “ignorante” del settore. Acquistando il pacchetto “GROW BIG” si ha la possibilità di avere più siti web. Volevo capire se gli altri blog da creare possono avere domini.
    Grazie ancora.

  137. Martina Sa ha detto:

    Ciao Dario! scusa la domanda che potrà sembrare stupida, ma sono due giorni che guardo e riguardo ovunque su internet e sulle tue guide e non ne vengo a capo. è possibile acquistare host e dominio wordpress in modo definitivo, senza spendere ogni volta 3.95, 7.95 o 11.95 euro al mese?
    grazie in anticipo!

  138. 3rica ha detto:

    Ciao, io devo costruire da zero un sito che deve cambiare dominio: posso acquistare prima l’hosting su Siteground, senza indicare il http://www.. installare WP e costruire il sito PRIMA di trasferirci il dominio?

    • Dario Vignali ha detto:

      Certo ;-)
      Il giorno gio 8 ott 2015 alle 16:02 Disqus ha scritto:

      • 3rica ha detto:

        Grazie della risposta fulminea!
        se prendo il piano (start up) mi chiede di mettere il dominio esistente che io ho: se glielo associo subito non succede nulla vero al vecchio sito? Dovrò fare io successivamente il trasferimento, non è che mi richiedono subito di attivare la procedura?
        Oppure sbaglio ed invece devo acquistare l’ftp?
        Scusa se possono sembrare domande stupide ma mi sto addentrando da poco nei ‘tecnicismi’ :@

        Altra domanda: questo sito ha: il dominio con SWITCHplus, Dns con Deep.. In teoria posso lasciarli lì dove sono anche quando faccio puntare il Dns su Siteground? Perdo qualcosa in velocità dei servizi di Siteground ?

        Grazieee (menomale che ci sei!) <3 :)

  139. Domenico Antonio Mangialardi ha detto:

    ciao ho effettuato la procedura di installazione ma nel momento in cui cerco di accedere al pannello admin mi dice che la pagina non è disponibile.. come risolvo?

  140. 3rica ha detto:

    Grazie per la risposta!
    Quando scelgo il piano (start up) mi chiede di mettere il dominio esistente che io ho: se glielo associo subito non succede nulla vero al vecchio sito? Dovrò fare io successivamente il trasferimento, non è che mi richiedono subito di attivare la procedura?

    Scusa se possono sembrare domande stupide ma mi sto addentrando da poco nei ‘tecnicismi’ :@
    Altra domanda: questo sito ha: il dominio con SWITCHplus, Dns con Deep.. In teoria posso lasciarli lì dove sono anche quando faccio puntare il Dns su Siteground? Perdo qualcosa in velocità dei servizi di Siteground ?
    Grazieeere!

  141. Elisa Albanese ha detto:

    Ciao Dario!

    Io sto cercando di aprire un blog, e non volevo pagare i 99 euro di WordPress.
    Oltre ai 70 euro da te indicati, cos’altro devo spendere? Ci sono costi annuali?
    Una volta comprato il dominio da te, io ho già la guida per trasferire il tutto?

  142. Elisa Albanese ha detto:

    ma io sono incapace poi, mi viene spiegato tutto?
    Ultima domanda: io devo pagare 3,95 euro al mese o 70 euro tutti insieme subito?

  143. Elisa Albanese ha detto:

    Sto comprando il dominio, ma devo acquistare la domain privacy?

  144. Alessandra ha detto:

    Ciao Dario…intanto grazie per le tue preziose guide! Ti spiego in breve la mia situazione. Sono passata da blogspot (con dominio) ad altervista org (cambiando tutto) credendo di trarne vantaggio (così pensavo). Negli ultimi giorni leggendo sulla possibilità di acquistare un dominio, ne ho lette di cotte e di crude. Nulla di positivo, purtroppo. In diversi post e, quindi, anche nel tuo, leggo di Siteground. Vale anche nel mio caso la tua procedura sopra? Che vantaggio ne trarrei essendo un blog ancora anonimo?

  145. Salvo Cagnazzo De Malebranche ha detto:

    Ciao Dario, ti contatto anche io ma ti avviso che sono una frana. Ho comprato circa una settimana fa il dominio e, in aggiunta, una mail con tale dominio, pagando quella cifra in più richiesta. Ma non riesco ad accedervi, non conosco la password, e quando provo a richiederla mi chiede cose che non riesco proprio a capire, tra CNAME e DNS. Come posso fare? Abbi pazienza, grazie :D

  146. Daniele ha detto:

    Ciao Dario,una domanda,sai spiegarmi la differenza tra registrare il mio sito per 18Euro l’anno e aggiornare il piano,quindi passare a premium per 99euro l’anno?
    grazie mille
    Daniele

  147. Laura Elisabetta ha detto:

    Ciao Dario… e grazie per la tua guida. Ho un problema… non riesco ad accedere al mio pannello di amministrazione

  148. Alberto Baggio ha detto:

    ciao Dario, ma comprando il dominio su siteground è possibile anche avere un indirizzo mail con quel dominio o non c’entra nulla?

  149. RadioBrainDavide ha detto:

    Ciao Dario, ora che il mio blog di musica ha preso forma, ti scrivo per ringraziarti, in quanto sicuramente una parte del merito va anche a te ed a questa splendida guida, che mi hanno spronato ad intraprendere la strada del Web (oltre che ovviamente fornirmi utilissimi consigli). Grazie mille ;-)

  150. FotoArt Margherita ha detto:

    Ciao Dario! Vorrei acquistare un hosting da siteground per i miei due blog di wordpress (già avviati e esistenti senza il dominio). Come devo trasferire due blog di wordpress a siteground? Voglio continuare con i miei blog con il dominio e il hostig siteground, senza danneggiare il mio lavoro svolto fino ad adesso. Grazie per la risposta

  151. Nella ha detto:

    Ciao Dario.
    Che differenza c’è tra l’installazione 1 click di wordpress e l’installazione manuale? Se devo esportare il sito in un secondo momento, ad esempio, non mi conviene avere una installazione manuale?

    Grazie

  152. maggie ma ha detto:

    ciao io ho un blog con giallozafferano che segue la piattaforma wordpress, volevo chiederti: posso passare tutto il mio blog con nuovo dominio e solamente con wordpress? perdo tutti i miei articoli?

  153. Sam ha detto:

    Ciao Dario, grazie per il post.
    Un’informazione, una cliente mi ha chiesto di rifarle il sito (gia esistente), come funziona il trasferimento del dominio? il sito era costruito con joomla e penso anche lo spazio hosting. Devo comunque acquistare un nuovo spazio hosting giusto?

    Un ultima domanda…tra siteground e netsons cosa ti porta a scegliere siteground?
    Grazie per le tue risposte.

  154. Nady ha detto:

    Ciao Dario e complimenti per il tuo articolo! Molto utile. Io ho già un blog ma sto aprendo un sito e vorrei sapere se da siteground è possibile utilizzare WordPress in lingua italiana. Più che altro perché ho una guida per inserire i template che mi fa gli esempi in italiano e mi verrebbe più facile l’inserimento.
    Dici che è possibile, con DreamHost no :(

  155. Ottima video guida, molto utile ed esauriente, così risulta più semplice aprire un blog su hosting siteground, anche se si è poco esperti in materia.

  156. Francesca ha detto:

    Grazie per la guida, sembra semplice ed esauriente! Il mio problema, tuttavia, è trasferire su wordpress un blog nato su altervista…hai qualche consiglio? Grazie mille!=) Francesca

  157. Gabro89 ha detto:

    Ciao Dario! Innanzi tutto grazie per la tua guida, è fatta realmente bene! Sono interessato ad acquistare il Starter pack di SiteGround che mi sembra molto interessante per un novellino come me. Mi chiedevo giusto una cosa. Per un Blog personale con diversi articoli di testo, ovviamente, ma anche con immagini, video etc. 10GB di spazio web sono sufficienti per iniziare o si raggiungono facilmente pubblicando articoli quotidianamente?

  158. Daniele ha detto:

    ciao, acquistato dominio con siteground e collegato a wordpress.. riesco ad entrare su wordpress solo con link wp-admin, non con app mobile (non riconosce la mail) normale? devo effettuare la mappatura del domino con WordPress?

  159. Nicola Albertini ha detto:

    Ciao Dario,
    mentre aspetto la tua nuova intervista su ItalianIndie, avrei una domanda da farti, vista la tua competenza. :-)
    Posso tenere il dominio da una parte e hosting e email da un’altra?
    Cioè, l’email con il dominio (per esempio info@dariovignali.net) è legata al dominio o all’hosting?
    Posso tenere il dominio su Aruba (mi serve per avere la PEC) e l’hosting e l’email su Siteground?
    (Non voglio l’email su Aruba perché l’ho già provata e non mi piace, voglio solo la PEC, perché Aruba è italiana e me la fornisce, Siteground è straniero non offre il il sevizio PEC).
    Grazie mille!

  160. Brenda Furiosi ha detto:

    Caro Dario, da quando hai scritto il post i prezzi sono aumentati…ovviamente! ti sentiresti ancora di consigliarmi la stessa formula Grow Big per partire con il mio blog da principiante?

  161. caterina ha detto:

    Ciao Dario, ottima guida, spiegata bene, ho solo un dubbio, se uso il mio nome come dominio il blog lo posso chiamare in un modo diverso o il nome deve corrispondere al domino? Lo so è una domanda stupida ma sono alle prime armi!

  162. Luca ha detto:

    Ciao Dario e come sempre, complimenti per il tutorial… Non conosco questo hosting e mi chiedevo se, creando il blog in locale, ci sono particolari difficoltà quando si tratta di trasferirlo in remoto. Grazie

  163. Alessandro Gazziano ha detto:

    Ciao Dario! Io ho installato wordpress in local sul mio MacBook, creando il Database con MAMP. Che differenza c’è tra la mia procedura e la tua di installare WordPress su un Hosting? Grazie!

  164. KarinCo ha detto:

    Si puo pagare anche con paypal… basta chiedere in chat!

  165. Raffaele ha detto:

    Ciao Dario. Articoli molto interessanti e guide eccellenti.
    Non ho capito una cosa però: il costo di €70 è annuale o si salda all’inizio e basta?

    Grazie ancora, Raffaele

  166. eleonora ha detto:

    Ciao Dario, ho seguito passo passo. Nessun problema fino a quando ho provato ad installare wordpress, mi da questo messaggio:the directory is relative to your domain and should not exist. e.g. To install at http://mydomain/dir/ just type dir. To install only in httpd://mydomain/ leave this empty.

  167. Luigina la Rizza ha detto:

    Ciao Dario, come mai sconsigli domini con l’estensione .it? Grazie

  168. Mara ha detto:

    Ciao Dario ho seguito i tuoi consigli ti leggo da tempo ed ho spostato così il mio blog che raggiungeva anche i 3000 unici al giorno, ora è su siteground…risultato? un disastro…ho preso il pacchetto intermedio che mi hanno consigliato loro stessi ma dopo solo due mesi il sito era costantemente in down…consumavo troppa banda e me lo chiudevano loro…mi hanno obbligata a passare ad un hosting virtuale che mi costa quasi 60 euro al mese nonostante ciò attualmente non raggiungo i 500 unici al giorno…sono su wordpress. org ovviamente, come tu hai consigliato… Scusami ma dovresti dire alla gente che ciò significa indipendenza ma anche un C panel da gestire… e database da amministrare con tanto di cartelle da ripulire periodicamente…non tutti sono in grado. Ti ho scritto 2 volte via mail cercavo uno specialista WP…avere il sito in down per più giorni mi ha penalizzato non poco: prima mi dicevano che avevo un database pesante…l’ho pulito a DOC poi query lente dicono… risultato? Account clod da 60 euro mese altrimnti sito spento… non mi lamenterei se raggiungessi le visite di prima…per lo meno sono “autonoma” ma credo che 50 visite ora come garantiscono con questo contratto Cloud non siano sufficienti nonostante il costo elevato. Che ci facciamo di uno spazio web enorme se poi il resto e ristretto all’osso? Tu non mi hai risposto…forse eri fuori non so …spero possa farlo qui

    • Alberto L. Beretta ha detto:

      Cara Mara, il post spiega bene, in modo semplice e concreto, quello che promette di spiegare. Ma il tuo commento, anche considerando che non sei per niente una neofita, che il pacchetto multisito di Siteground (dato che, a parte il mio siterello con blog personale, ne avrei bisogno anch’io per un progettone), costi aggiuntivi a parte, il che non è trascurabile, non è all’altezza della situazione e il fatto che né l’assistenza dello host né quella di Dario ti sia venuta in soccorso, mi fa riflettere molto sul seguire questo cammino e tirar fuori soldi.

  169. Francesca ha detto:

    Ciao Dario.. ho provato a creare un blog tramite questa procedura da te elencata nei video.. Vivo in Germania(non so se questo influisce con il mio problema ) e quando sono nella pagina di SiteGround per mettere i miei dati nel DtaCenter ho solo la possibilità di scegliere tra Amsterdam , Londra , Singapore o Chicago.. ma non c’è la possibilità di selezionare Europa.. mi puoi aiutare?

  170. Desirèe ha detto:

    Ciao, Dario!
    Scusa il disturbo ma avrei due domande.
    La prima è come mi devo comportare se io ho già costruito il sito in locale e volessi solo trasferirlo in remoto (sempre con Siteground) e la seconda riguarda invece il datacenter dell’hosting: io lo vorrei ad Amsterdam e ho visto che c’è, ma dove devo esprimere questa mia preferenza?
    Spero tu possa aiutarmi!
    Grazie per la tua splendida e dettagliata guida!!!
    Scusa ancora il disturbo,
    Desirèe.

  171. Cinzia Colantuoni ha detto:

    ciao dario, grazie innanzitutto, posso farti una domanda? ho un dominio su aruba che vorrei trasformare in blog, secondo te mi conviene oppure no? Grazie ancora

  172. sergio sicari ha detto:

    Ciao Dario. Ho letto da qualche parte che siteground è molto veloce anche perché i loro server sono connessi direttamente ad una delle dorsali europee principali. Tralasciando se sia vera o meno questa informazione, quanto è rilevante l’ ubicazione del server parlando di page speed?

  173. caterina zeppetella ha detto:

    Ciao dario, io un anno fa ho comprato un dominio su siteground….e ora dopo un anno mi è arrivata una mail in cui mi dicono di ripagare ben 90 e passa dollari per continuare a ñoterlo usare, ma k è sta cosa??!è normale??credevo d averlo comprato e punto, non di doverlo ripagare ancora!

  174. Odette Scalza ha detto:

    Ciao. ho un sito su wix e vorrei spostarlo su siteground e poi utilizzare wordpress. Si puo’ fare? Posso tenere il mio dominio acquistato su wix? oppure devo per forza comprarne un’altro? e se ne creo uno nuovo posso collegarlo al sito vecchio?
    Grazie in anticipo per la risposta. Il tuo sito è molto utile!!!

  175. Francesca ha detto:

    Scusami.
    Avrei giusta una domanda. Ho chiesto anche ad altri e sulla chat di Siteground, ma tu hai dato una risposta diversa quindi lo richiedo a te per capire.
    E’ un pagamento MENSILE di 3.95 (e in seguito 5 e qualcosa) oppure ANNUALE di tutta la somma insieme?
    Tu hai risposto tutto insieme, mentre altri blogger e lo stesso assistente di Siteground mensile.
    Perciò come si deve pagare sta somma?

  176. Nicola Loparco ha detto:

    Cia Dario
    ho importato un blog fatto con wordpress su sitegroun.Volevo sapare devo reinstallare wordpress.Non trovo l’accesso al pannello di wordpress

  177. Alessio Giovinazzo ha detto:

    Ciao Dario :D intanto complimenti, le tue guide aiutano veramente molto, volevo chiedere una semplice cosa. Com’è quando io clicco su Get Started mi esce subito la pagina con Email,Carta,Nome ecc ecc, invece che la schermata per il dominio ? Ho scelto appunto il piano GrowBig

  178. Stefania ha detto:

    Ciao Dario ho creato un dominio con l’accento e mi ha caricato un dominio che non è quello che ho digitato… per spiegarmi: ho scritto tipo abcdè.com e ora risulta stefania.sghost etc.
    Qual è il problema? Grazie

  179. Marco ha detto:

    Ciao Dario, ho acquistato il dominio. Mi sono un pò bloccato perchè non riesco a scegliere il template adatto al blog che vorrei realizzare (trekking, escursioni basato molto sulle mie fotografie e realzioni degli itinerari). Pensavo di partire con uno free. Se poi voglio cambiare template perdo tutto il lavoro? Questa è la mia preoccupazione.
    Ciao
    Marco

  180. Martina ha detto:

    Non capisco una cosa: se acquisto hosting e dominio per un anno al termine di questo anno cosa succede? Devo rinnovare questo abbonamento? E se non volessi? Cosa succede al blog?

  181. Marìa Martines ha detto:

    Ciao Dario :-) ho seguito passo passo la tua guida e ti faccio i complimenti,è scritta in modo così chiaro e semplice che non ho incontrato minima difficoltà. Vorrei ,dunque sapere, è normale se il mio dominio risulta ancora inattivo?preciso che ho creato il blog da pochi minuti. Grazie!

  182. Lorenzo Giustarini ha detto:

    Ciao Dario, domanda forse sciocca.
    Nelle impostazioni oltre alla descrizione del blog ecc hai impostato su “Language” ‘Italiano’.
    Quello per determinare la lingua della piattaforma WordPress?
    C’entra qualcosa con la lingua nella quale scriverò i contenuti?!
    Nel senso posso mettere Italiano per facilitare nella costruzione ma poi scrivere il blog in lingua inglese?!
    Grazie e complimenti!

  183. eleonora ha detto:

    Complimenti davvero per la tua forza di volontà e la passione che esprimi nel fare le cose, è da pochissimo tempo che seguo le tue newsletter, non ho mai letto niente in vita mia o quasi poco ma quando arrivano le tue mail le divoro e mi appassionano sempre di più.

  184. Pier Andrea Pellitteri ha detto:

    Ciao Dario! Ho seguito i tuoi corsi ho comprato jetpack e mi sono trovato veramente bene! In questi giorni ho aperto il mio blog seguendo le tue utili istruzioni!
    Ho una domanda:
    nel menù ho le voci HOME / ARTICOLI / VIDEO : come faccio a pubblicarei miei articoli che scrivo solo nella sezione articoli? perchè ogni volta che ci provo me li pubblica sulla home o proprio non trovo il tasto “pubblica articolo sulla sezione articoli”
    Potrà sembrare una domanda stupida ma proprio non ci riesco io :(
    Grazie mille!

  185. Daniele LazyBoy Di Sannio ha detto:

    ciao,

    stavo provando ad acquistare hosting e dominio su siteground, ma ho notato che lo sconto è solo per il primo anno e il dominio è gratuito solo per il primo anno, è corretto così? mi sembrava di aver capito che la scontistica fosse permanente e che il dominio fosse gratuito.

  186. Marghe Cava ha detto:

    Grazie Dario, ho trovato i tuoi consigli estremamente utili, chiari ed efficaci.

  187. Antonio Gatti ha detto:

    Complimenti, è davvero una guida molto completa..

  188. Lucy Martins ha detto:

    Io non riesco ancora a crederci che ci siano tante informazioni, validissime, GRATIS. Un giorno ti ripagherò! Um beijão no coração

  189. Valentina Russo ha detto:

    Grazie per la tua competenza, Dario!

  190. Nicole Bertoli ha detto:

    Grazie mille!! Unica cosa: ho fatto tutto leggendo…arrivo ad avviare il video e dici che se uno può spendere qualcosa in più può già investire su growbig anzichè startup…se lo avessi letto sopra avrei fatto quello, magari in futuro aggiungi l’appunto anche nella parte scritta…
    Detto ciò…posso passare da startup a growbig senza grossi problemi? Grazie!!!!

  191. Lisa Berardi ha detto:

    Ciao Dario.Volevo domandarti;quando installi il tutto sul tuo PC,poi non puoi utilizzare anche altri apparecchi?giusto?o invece non centrc’niente e ti puoi connettere da qualsiasi PC?il mio PC ha il programma Linux posso avere dei problemi a trovare il materiale?
    Grazie.
    Buonagiornata.
    One Love.
    Lisa.

  192. Alberto L. Beretta ha detto:

    Bravo. Avevo già leggiucchiato e avuto esperienze in merito, cominciando nel 2006 a pasticciare. Da tempo ho ripreso, nonostante l’età anagrafica, per vari progetti, fra i quali quello di ripartire proprio da un sito personale con blog (quindi struttura sia statica, da sito tradizionale, che dinamica, da webblog) multiscopo. Spiegato in modo semplice e concreto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy