qual è il miglior hosting wordpress

In questo articolo scoprirai come sia possibile migliorare il posizionamento del tuo blog o sito web nei motori di ricerca, triplicare il suo numero di visitatori e ridurre la velocità di caricamento del tuo sito del 200%.

Molti di noi infatti, presi dalla foga di aprire un blog o un sito con WordPress, sottovalutano la scelta dell’hosting e scelgono l’hosting WordPress più popolare della rete.

Questo è lo sbaglio che ho fatto anche io all’inizio e ti assicuro che non è assolutamente la scelta più saggia da fare.

Mettiti quindi comodo e lascia che ti spieghi quali siano gli incredibili benefici che ho ottenuto scegliendo il miglior hosting WordPress (e presto ti rivelerò quale sia).

Non preoccuparti se non sai ancora che cosa sia un hosting e perché averne uno performante sarà la chiave per il successo del tuo blog. Nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto in maniera estremamente semplice.

Sei pronto? Si comincia!

Scegliere il Miglior Hosting WordPress: gli straordinari effetti collaterali

Creai il primo blog a 13 anni con Blogger, poi passai a wordpress.com. Solo dopo alcuni anni compresi quanto fosse importante avere un blog autonomo, lontano dai limiti di wordpress.com e scegliere un hosting per WordPress dedicato.

Purtroppo, quando non si sa bene quali siano le migliori soluzioni professionali si tende sempre a sbagliare, così per diverse volte ho finito per scegliere l’hosting WordPress sbagliato.

Tu sei incredibilmente fortunato, potrai fare tesoro dei miei errori e optare fin da subito per la miglior soluzione.

Del resto stai leggendo l’articolo di una persona che Aruba, Netsons, Hostgator, Dreamhost, Tophost, Bluehost, Synthesis, ecc… li ha provati quasi tutti.

Ma prima di tutto, che cosa sono hosting WordPress e dominio?

Detta molto semplicemente:

  • il dominio è l’indirizzo del sito (www.nomesito.com)
  • l’host è lo spazio web e il motore che ci permetterà di installare WordPress e farlo funzionare a meraviglia.

Ci tengo a precisare che non siamo qua a scegliere il miglior hosting WordPress al mondo: esistono servizi di hosting che costano più di 100 euro al mese e offrono prestazioni adatte a siti di multinazionali con centinaia di migliaia di visitatori al mese.

Ci stiamo invece preoccupando di identificare la miglior soluzione tra tutti i servizi di hosting sul mercato adatti a grossi blog o super-siti italiani, nulla che abbia a che vedere con siti in lingua inglese che generano milioni di visitatori.

La soluzione che sceglieremo sarà adatta sia ad un piccolo blog sia ad un sito con più di 100.000 visitatori unici mensili.

Quindi poniamoci subito un limite: 50/70 euro all’anno è la spesa massima che saremo disposti a spendere per il miglior hosting WordPress.

Te lo assicuro, 50 euro sono davvero pochi per gli standard di qualità che ti sto per offrire. Sono ancora meno se comparati alle altre soluzioni che il mercato degli hosting WordPress offre per lo stesso prezzo.

miglior hosting

Bluehost lento: prima del grandioso cambiamento

Prima di passare alla mia attuale soluzione ero un cliente di Bluehost, direi una delle più famose compagnie al mondo di Hosting WordPress. Mi ero fatto persuadere dalla grande quantità di pubblicità riguardo a Bluehost.

L’azienda viene presentata da moltissimi utenti del web e da WordPress stesso come una delle migliori soluzioni del mercato hosting.

Ok Dario, come mai ti lamenti se tutti sostengono che Bluehost è il miglior hosting?

Semplice: quando utilizzavo il loro hosting, per quanto mi impegnassi a fare SEO e velocizzare dariovignali.net, la sua velocità rimaneva vergognosa e l’indicizzazione nei motori di ricerca non cambiava di una virgola.

Questo si traduceva in un solo e unico risultato: un minor numero di visitatori provenienti dai motori di ricerca e un maggior numero di utenti che scappavano per la lentezza del mio blog.

Allora mi spieghi perché così tante persone elogiano Bluehost o le altre soluzioni citate?

Per 2 semplici motivi:

  • Molti utenti della rete pubblicizzano questi hosting WordPress perché vengono pagati con commissioni molto alte per ogni nuova persona che riescono a far iscrivere. Bluehost paga più di tutti, quindi Bluehost conviene.
  • Gran parte della gente è ingenua e non tutti conoscono bene le dinamiche che determinano la qualità degli hosting. Per questo potrebbero continuare a fare SEO, pubblicare articoli, velocizzare il proprio blog senza risultati e senza rendersi conto che la colpa risiede proprio nel proprio host.

Ho iniziato ad avere dubbi su Bluehost, Hostgator, Aruba, Tophost e hosting simili nel momento in cui, per conto di alcuni clienti, ho iniziato a fare delle analisi sui loro siti con Google Speed Developers.

Dalle analisi dello strumento di Google risultava che la colpa delle basse prestazioni di questi siti era totalmente dovuta a una risposta lenta del server di questi servizi di hosting WordPress.

Ma allora, cosa si può fare per velocizzare un host lento? Semplice, cambiarlo!

A Giugno 2013 ho conosciuto Gianni, uno dei più grandi esperti SEO d’Italia, al servizio di aziende multinazionali come HTC.

Se già non lo sai, la SEO consiste nell’applicare alcune strategie mirate per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca del proprio blog o del proprio sito web.

Ebbene, Gianni mi ha spiegato che la scelta di un ottimo hosting WordPress può influire sulla SEO e sulle prestazioni del nostro sito più di quanto si possa immaginare.

siteground hosting wordpress

Ti rivelo l’hosting WordPress che mi ha permesso di triplicare il numero di visitatori del mio blog e di raddoppiare la sua velocità

Prima di continuare, che ne dici di ripagare i miei sforzi nello scrivere questa lunga guida (correlata di video) con un semplice Tweet? Farai felice me e pure i tuoi followers!

Ti ringrazio di cuore! :-)

Ovviamente non ho potuto non chiedere a Gianni quale fosse  – a suo parere – il miglior hosting WordPress. Ed è così che per la prima volta sono venuto a conoscenza di Siteground. Inutile dire che da quel momento Siteground è divenuto il miglior amico del mio blog.

Decisi quindi di spostare il mio blog su Siteground. La cosa fantastica è che per farlo non ho dovuto praticamente nemmeno muovere un dito. Mi sono semplicemente iscritto e al resto ci ha pensato lo staff di Siteground: hanno prelevato il mio blog da Bluehost e lo hanno spostato sui loro server.

L’azienda offre infatti a tutti il trasferimento automatico e gratuito del proprio sito da wordpress.com o da un altro hosting al loro!

Incredibile, no?

La mattina seguente, quando mi sono svegliato e il trasferimento di dariovignali.net era stato completato, il mio blog schizzava ad una velocità paurosa!

+200% di velocità con il nuovo hosting WordPress

Quando quella mattina ho controllato la velocità del mio sito, non potevo credere ai miei occhi.

Ti lascio confrontare la velocità del mio vecchio sito TheLabItaly.com con quella del mio blog. Oggi il sito TheLabItaly non esiste più ma, al momento in cui ho pubblicato questo post per la prima volta, girava su Bluehost.

Ecco i risultati del test di velocità sui due diversi siti:

velocità hosting dariovignali velocità sito con bluehosting

Ok, i risultati sono da paura.

  • dariovignali.net impiega meno di un secondo a caricarsi ed è più veloce del 90% di tutte le decine di migliaia di siti testati sino ad oggi.
  • TheLabItaly impiega 8 volte di più a caricarsi ed è più lento dell’85% di tutti i siti mai testati. Praticamente l’opposto!

Tutto questo senza tener conto che dariovignali.net è quasi il doppio più pesante e presenta il doppio delle richieste a collegamenti esterni!

Anche Francesco Michelini, designer e sviluppatore WordPress Italiano, ha potuto constatare come i risultati di Siteground superino nettamente quelli di Register.it:

Recensione miglior hosting Siteground di Francesco Michelini

Ora però voglio raccontarti cosa accade ad avere un hosting lento e poco performante.

velocità hosting wordpress e bounce rate

Il grafico che vedi qui sopra descrive la relazione esistente tra il comportamento dei visitatori e il tempo di caricamento di un blog o sito web.

Oltre i 6 secondi di caricamento quasi il 40% dei visitatori tende ad abbandonare il nostro sito e a non tornare mai più! Dopo solo 4 secondi, abbiamo perso circa il 25% del nostro traffico.

Ogni anno queste statistiche divengono sempre più drammatiche: la velocità media del web aumenta e parallelamente diminuisce la pazienza dei propri visitatori.

Capisci bene quindi che non sto assolutamente scherzando nel momento in cui ti dico che il tempo di caricamento del tuo sito web deve necessariamente essere inferiore ai 2 secondi.

Puoi controllare i valori di velocità del tuo blog o del tuo sito web con l’utilizzo di questo fantastico tool.

Un’altra cosa estremamente importante da conoscere è che Google tende a penalizzare i blog o i siti web che presentano lunghi tempi di caricamento. Se il tuo sito web impiega più di due secondi a caricarsi non arriverai mai a occupare le prime posizione nei risultati di ricerca di Google.

Non ne sei convinto?

Vediamo il traffico di visitatori sul mio blog dopo che sono passato a Siteground:

SEO siteground hosting vs bluehost hosting wordpress graph

Ok, direi che il grafico di Google Analytics rappresenta più che bene gli incredibili vantaggi che ho ottenuto.

Dopo pochi giorni Google ha infatti notato un sostanziale incremento delle performance del mio blog e ha drammaticamente migliorato il posizionamento dei miei post nelle sue pagine di ricerca (dette SERP).

Ecco a cosa serve avere un hosting migliore!

Passare da un hosting mediocre a un hosting estremamente perfonrmante mi ha portato a raggiungere risultati incredibili: ho triplicato il numero dei miei visitatori e tutto questo ha determinato una crescita costante delle vendite, degli iscritti alla mia newsletter e del mio personal brand.

Recensione Siteground: perché scegliere uno degli hosting WordPress più veloci al mondo

Ok, lo ammetto: questo titolo non è altro che una domanda retorica, ma vediamo assieme tutte le potenzialità di questo Hosting wordpress.

Innanzitutto ci tengo a precisare che sono passato da Bluehost a Siteground in sole 24h senza spendere assolutamente niente e senza dover predisporre di alcuna conoscenza in termini di programmazione, hosting WordPress e quant’altro.

Come? Molto semplice:

  • Bluehost permette la cancellazione del servizio di hosting in qualsiasi momento (entro 30 giorni puoi ottenere un rimborso completo dei soldi spesi)
  • Siteground permette il trasferimento automatico e gratuito da un altro hosting WordPress al loro hosting WordPress.
  • Quindi ho comprato l’hosting di Siteground, ho richiesto il trasferimento automatico del mio blog e poi, una volta completato, ho chiesto la cancellazione del mio servizio Bluehost.

Con questa semplice azione quindi sono andato  ad ottenere il miglior risultato che potessi ottenere: ho letteralmente triplicato le prestazioni del mio blog senza avere (quasi) mosso un dito.

Ok, vediamo invece quali sono stati i miglioramenti che ho potuto osservare una volta completato il trasferimento del mio blog.

1. Supercache: il tuo blog WordPress non sarà mai stato così veloce!

Siteground Supercacher: rendere più veloce il proprio hosting wordpress

Fino ad ora ti ho spiegato quanto sia veloce Siteground ma non ti ho ancora spiegato come questo sia possibile.

Il tutto si basa su Supercacher, una funzione di questo hosting che fa sì che ogniqualvolta un browser richieda il caricamento del tuo sito o del tuo blog, il server presenti una pagina HTML statica, salvata nelle proprie cache, senza dover ricaricare script e codice php ad ogni occasione.

In questo modo, sebbene il tuo sito possa avere un enorme quantitativo di visite o richieste, la sua velocità di caricamento rimarrà inalterata e incredibilmente efficiente.

Se conosci il plugin W3TOTAL CACHE,  sappi che Supercacher è ancora più efficiente, almeno del 200%.

Ma non è finita qua, infatti potrai integrare W3TOTAL CACHE con Supercache per ottenere risultati incredibili e raggiungere un tempo di caricamento inferiore al secondo! (Risultati che vanno al di sopra di ogni standard del web).

2. Grande sicurezza per il tuo hosting WordPress

controllo di sicurezza del proprio hosting

Il team di Siteground ha sviluppato un software per la sicurezza che si occupa di controllare costantemente il tuo sito web, assicurandosi che non vi siano attacchi da parte di hacker o bug di sistema.

Potrebbe forse sembrarti inutile, ma se mai dovessi perdere anni e anni di lavoro a causa della cattiveria di qualche malintenzionato son sicuro che cambieresti idea.

Scommetti? ;-)

3. Grandioso supporto, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. E in italiano!

Potresti pensare che non sia poi così importante, ma sono proprio questi dettagli che definiscono la qualità di un hosting. Ti assicuro che quella di Siteground non è una semplice assistenza.

Diverse volte mi è capitato di chiedere aiuto, pareri e consigli al loro team di supporto per ogni genere di domande o problemi.

Se oggi reputo Siteground il miglior hosting WordPress è anche perché il suo team mi ha aiutato a comprendere le mie esigenze, settare plugin e impostare Supercacher nel migliore dei modi.

Ogniqualvolta ho avuto un problema e mi sono rivolto all’assistenza mi hanno risposto dopo minuti o addirittura dopo pochi secondi! Davvero incredibile per chi viene da altre realtà di hosting WordPress.

E se l’inglese non è il tuo forte, ho anche un’ottima notizia per te.

Da diverso tempo, infatti, Siteground ha sviluppato l’assistenza clienti anche in italiano. Potrai quindi accedere alla live chat oppure chiamare l’assistenza al telefono per ricevere tutto il supporto di cui hai bisogno, senza più dover ricorrere all’inglese.

Direi che è senza dubbio un motivo in più per passare a Siteground.

4. Scegli tu la localizzazione dell’hosting WordPress.

miglior posizione per un hosting wordpress

C’è una manciata di webmaster che continua a preferire hosting italiani (sebbene abbiano performance peggiori) credendo che – per ottenere performance maggiori – il server debba essere vicino allo stato dal quale provengono i visitatori del proprio sito.

È assolutamente vero, ma la cosa grandiosa è che Siteground permette di hostare il proprio sito web su server europei. In questo modo, il tuo sito, essendo più vicino ai tuoi utenti Italiani, sarà ancora più veloce!

Senza tenere conto che Siteground permette l’integrazione per default con Cloudflare in modo tale da fornirti una CDN capace di cachare i tuoi contenuti da qualsiasi punto del mondo li si visiti, senza subire rallentamenti!

5. Dominio gratuito e refund entro un mese dall’acquisto

Poco fa ti ho spiegato cosa sia un dominio. Beh, acquistando un hosting WordPress con Siteground, il dominio ti viene regalato! In media sono 20 euro risparmiati.

Non è poco, o sbaglio?

Inoltre, se non sei contento del tuo acquisto o non hai tempo da dedicare al tuo progetto, puoi richiedere il rimborso totale dell’hosting WordPress entro un mese dal suo acquisto.

6. Miglior Hosting per WordPress

Che WordPress sia il CMS (Content Management System) più utilizzato al mondo non è una novità, basti pensare che viene utilizzato da siti di portata internazionale come CNN, TED e Time.

Tutti i più grandi blogger e webmaster al mondo adottano WordPress per la sua flessibilità e per la sua capacità di rispecchiare le necessità e le funzionalità di qualsiasi progetto web.

Siteground ha dei server ottimizzati per l’utilizzo di WordPress e joomla: in questo modo riesce ad offrire massime prestazioni a chi utilizza uno di questi due CMS.

Il fatto che Siteground sia uno dei miglior hosting per wordpress è fortemente dovuto alle sue tecnologie hardware studiate appositamente per funzionare al meglio con questo CMS

7. Control Panel semplicissimo

L’azienda offre uno dei Control Panel più semplici del mercato per la gestione dei propri siti web. Inoltre, potrai installare WordPress senza dover possedere alcuna esperienza particolare. Questa è la comodità di avere un Hosting WordPress preinstallato.

Non sto scherzando. Creare un sito web o un blog WordPress hostato su Siteground è davvero alla portata di chiunque.

Ho anche preparato una seconda semplice guida, munita di video tutorial, per acquistare Siteground e installare Wordpress in soli 5 minuti.

installare wordpress

Il mio rating Siteground come miglior hosting: 4.5

domande e risposte riguardo agli hosting wordpress

 

 

Per aiutarti maggiormente nella scelta del tuo hosting, qua di seguito potrai trovare la risposta alle domande che mi vengono poste più frequentemente.

Se hai una domanda che non figura in questa lista, lascia un commento alla fine di questo articolo :-)

FAQ – Domande e risposte

  1. Siteground è disponibile in Italiano? E il suo supporto?
    Sì, come già accennato Siteground offre l’assistenza ai clienti in Italiano.
    Accedendo alla live chat potrai scegliere la sezione che ti interessa (richieste di acquisto servizi, assistenza tecnica o assistenza fatturazione) o in alternativa chiamare al numero italiano indicato.
    In pochi minuti (spesso secondi) riceverai risposta e assistenza in italiano per il tuo problema.
  2. È possibile trasferire un blog wordpress.com su Siteground?
    Certo che sì, al termine di questo post troverai un video tutorial per farlo.
  3. Ho già un sito WordPress realizzato con WordPress(.org), posso trasferirlo?
    Certamente! Il trasferimento può essere anche affidato allo staff di Siteground che se ne occuperà gratuitamente per conto tuo. Ad ogni modo, al termine di questo post, troverai un video tutorial esemplificativo per trasferire il tuo sito in totale autonomia.
  4. Ok, sono convinto che Siteground sia il miglior hosting WordPress. Ma quale dei tre pacchetti offerti mi consigli di scegliere?
    Se è il tuo primo blog o sito ti consiglio il piano più economico (StartUp), se invece hai un blog o sito che genera più di 25.000 pageviews mensili, allora GrowBig potrebbe fare per te. Se invece vuoi il massimo e hai più di 100.000 visitatori unici mensili, vai con GoGeek.
    Potrai comunque cambiare piano e fare un upgrade in ogni momento.
  5. Credi che Siteground possa essere il miglior hosting per Joomla, Drupal, Prestashop ecc?
    Assolutamente sì. Siteground permette l’installazione oneclick di molti dei più famosi CMS ed inizialmente è nato come host per Joomla. Le prestazioni sono indiscutibili.
  6. Siteground vs i miglior hosting italiani?
    Siteground, senza ombra di dubbio.
  7. Con quali altri servizi di hosting hai comparato Siteground per poterlo definire migliore?
    Bluehost, Tophost, Hostgator, Dreamhost… quasi tutti tra i più famosi.
  8. È meglio usare Siteground Supercacher, Page mod speed di Google o W3 total cache per velocizzare il sito?
    Io consiglio Supercacher unito a W3 total cache come ho spiegato in questo post per velocizzare WordPress.
  9. Con Siteground posso creare le mail personalizzate?
    Certo che sì, altrimenti non sarebbe uno dei migliori hosting del mercato ;-)

Ah, una piccola chicca. Dalla prima stesura di questo articolo, Siteground si è migliorato ancora di più.

Dai un’occhiata ai nuovi risultati del mio blog:

hosting veloce e performante

Il mio blog impiega ora mezzo secondo a caricarsi ed è più veloce del 97% dei siti testati (che sono milioni).

Un fantastico risultato, non trovi?

Come se non bastasse, per Natale mi hanno fatto trovare una letterina con un fantastico pigiama sotto l’albero.

No, non sto scherzando, la foto lo dimostra!

Quale altro servizio di hosting WordPress farebbe una cosa simile? :-D

A Natale mi regalo il miglior hosting

Dimenticavo un’ultima cosa.

Qualche tempo fa ho scritto su Facebook chiedendo ai lettori che sono passati a Siteground di farne una breve recensione.

Trovi il post in questione sul gruppo privato dedicato al mio blog, ma nel frattempo ne posto alcune nello screenshot sottostante:

Recensione degli utenti Sitegriound

Fino ad ora ho raccolto più di 21 commenti, tutti positivi :-)

Ti linko nuovamente le altre risorse che ho preparato per te.

So bene quanto possa sembrare complicato cambiare hosting o trasferire il proprio blog o hosting WordPress. Ed è proprio questo il motivo che mi ha spinto a creare una guida semplice ma dettagliata.

Seguendo i diversi passi descritti  al suo interno imparerai come acquistare ed iniziare ad utilizzare Siteground  nel modo più semplice e veloce possibile.

Imparerai anche come installare WordPress con un solo click.

installare wordpress

Se preferisci una guida visiva, dai allora un’occhiata ai tre ottimi video tutorial che ho creato e dove ti insegnerò a trasferire il tuo sito da wordpress.com, come acquistare Siteground, installare WordPress e infine come cambiare hosting mantenendo il tuo dominio.

Eccoteli qua:

1°  Video Tutorial – Acquistare Siteground, il miglior hosting e installare WordPress

Questa video guida fa per te se vuoi creare un nuovo blog o sito web. Nel video ti mostro i passi necessari per acquistare il tuo hosting Siteground e installare WordPress.

2° Video Tutorial – Passare da wordpress.com a wordpress.org self-hosted

Anche io ero un utente wordpress.com. Oggi mi mangio le dita per non aver fatto prima il trasferimento.
Cosa mi bloccava? La paura di non riuscire o fare qualche pasticcio. Con questa guida è praticamente impossibile sbagliare!

Nel video ti mostrerò il procedimento necessario per spostare il tuo blog wordpress.com su Siteground.

3° Video Tutorial – Cambiare hosting mantenendo il dominio

In questa guida ti do tutte le informazioni necessarie per spostare il tuo blog o sito wordpress dal tuo vecchio Hosting a Siteground.

Pronto a una ventata di novità?

Buon lavoro.

Un abbraccio,

Dario.

condividi il post su google plus

PS: Sei un imprenditore digitale o aspirante tale?

Nel 2015 ho creato un gruppo segreto di esperti di digital Marketing. Oggi Marketers è il più grande gruppo d’Italia di Imprenditori Digitali. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri i nostri segreti, le nostre strategie e le nostre tecniche per lanciare il tuo business online. Siamo in più di 19.000 membri ed è 100% gratuito! Fai click qui per iscriviti!

Share This