/ social-media-marketing

8 consigli per fare Community su Facebook e aumentare i “Mi Piace” della tua pagina

6 min

Come migliorare la propria pagina FacebookIn questo articolo andiamo a vedere assieme come aumentare i “Mi Piace” della pagina Facebook, come far in modo che la gente interagisca con questa e come migliorarla rendendola più accattivante per gli utenti.

Oramai è sotto gli occhi di tutti: l’algoritmo di Facebook non è certo clemente.

Sono molte le aziende e i professionisti che decidono di creare un blog, aprire i propri canali social, compresa la pagina Facebook aziendale e… nessuno interagisce con i suoi contenuti.

Visibilità pressoché inesistente, pochissimi like ai post e ancora meno alla pagina. Ed è proprio a questo punto che la maggior parte delle persone decide di abbandonare la speranza e lasciare alla deriva la propria pagina Facebook.

Come fare allora per aumentare i mi piace della nostra pagina Facebook e creare una community con i propri utenti?

Ecco i miei consigli.

Aumentare i “Mi Piace” della pagina Facebook e fare Community con gli utenti

Di seguito voglio illustrarti alcuni metodi, consigli e strategie che utilizzo quotidianamente sulla mia pagina Facebook e che, come puoi ben vedere, porta ottimi risultati.

1 – Poni domande aperte

aumentare like pagina facebook

Ok, ti potrà sembrare piuttosto banale come suggerimento, ma che risposta puoi ottenere dagli utenti se non vi è alcuna domanda? Difficilmente i visitatori che passeranno per la tua pagina commenteranno i contenuti se non gliene dai motivo.

Fare domande aperte stimola il confronto, il dialogo e la condivisione. E ottenendo commenti, Facebook capirà che il tuo post sta generando interazioni, che tradotto significa che il tuo contenuto è interessante.

In questo modo aumenterà la visibilità del tuo post, mostrandolo di conseguenza a più persone, generando un effetto “valanga” di commenti e visibilità.

In questo modo andrai a intensificare anche il legame tra te (o la tua azienda) e i tuoi follower, creando una community.

E fare community è molto importante per aumentare i “Mi piace” della pagina Facebook!

Mi raccomando: non lasciare che la comunicazione sia a senso unico. Rispondi sempre a tutti i commenti che ricevi.

2 – Foto e immagini di citazioni per una migliore comunicazione e maggior traffico

Immagini e foto per aumentare i "Mi piace" della pagina Facebook e generare più visiteNon credo che sia difficile da immaginare, ma sai che il 90% delle informazioni acquisite che ricordiamo sono frutto di stimoli visivi?

Stimolare il visitatore con immagini e foto porta a tre significativi vantaggi:

  • La pagina appare più attraente a livello visivo, ne consegue una maggiore attrazione da parte del visitatore.
  • Una condivisione dei contenuti molto più frequente: l’utente associa alle immagini l’idea che queste possano risultare interessanti per i propri amici ed è maggiormente motivato a condividerle.
  • Quindi, maggiore traffico alla nostra pagina e nuovi “Mi Piace”.

Uno dei metodi più efficienti di stimolazione dell’utente alla condivisione dei contenuti è presentare spesso e volentieri citazioni di vario tipo sotto forma di immagini.

Il loro effetto è piuttosto virale e spesso vengono condivise più e più volte!

dario vignali

Risulta quindi evidente come la pubblicazione di post e immagini virali, che vengano condivise, incida molto sulla generazione di nuovo traffico in entrata e nel aumentare i “Mi piace” della pagina Facebook.

Non limitarti alle citazioni famose. Scrivi anche i tuoi pensieri, la tua vision, la tua missione, le tue opinioni. Mostra il lato umano della tua azienda.

3 – Pubblica in modo costante (ma occhio alla qualità!)

Pubblicare un contenuto oggi e poi più niente per un mese, porterà inevitabilmente a un solo disastro: una pagina completamente morta.

Se vuoi mantenere la pagina attiva, aumentare i “mi piace” e generare reaction e condivisioni, è importante pubblicare costantemente nuovi contenuti, freschi e interessanti.

Ma mi raccomando: i contenuti devono essere sempre di qualità. È infatti sicuramente più importante pubblicare meno contenuti ma di elevata qualità piuttosto che 10 post al giorno che non interessano a nessuno.

4 – Limita i link esterni

I link esterni, ossia quelli che al tuo blog, al tuo sito web o al tuo canale YouTube, non sono molto ben visti da Facebook.

Lo scopo primario di questo social, infatti, è che gli utenti rimangano sulla piattaforma il più a lungo possibile.

Prediligi quindi contenuti creati direttamente su Facebook, come immagini, video e post testuali. In questo modo riuscirai a ottenere una visibilità organica maggiore rispettto a un post con un link esterno.

E se proprio vuoi aggiungere un link, fallo nei commenti!

5 – Chiedi sostegno ai tuoi fan

Come avevo già spiegato nell’articolo “Scrivere Tweet virali che vengano retweettati numerose volte“, i tuoi fan hanno messo “mi Piace” di loro spontanea volontà alla tua pagina, quindi per la gran parte delle volte saranno anche disposti a sostenerti.

Quando credi di aver qualcosa di davvero grandioso da condividere, chiedete semplicemente ai vostri fan di sostenerti condividendo a loro volta il tuo post.

Questo metodo può funzionare a patto che rispetti tre regole:

  • Non abusare troppo spesso di questa possibilità o i tuoi utenti presto si stancheranno
  • Fai in modo che il contenuto che i tuoi fan dovrebbero condividere sia realmente di qualità e possa interessare anche gli amici dei tuoi utenti
  • Accertati prima che la tua community sia abbastanza grande e che i tuoi fan siano sufficientemente fidelizzati per rispondere in modo positivo alla vostra richiesta

Chiedere sostegno ai tuoi fan può essere un’ottimo modo per aumentare i “Mi Piace” della pagina Facebook poiché quando questi condivideranno i tuoi contenuti, segnaleranno anche la tua pagina ai loro amici.

6 – Non fare uso degli shorten URL

aumentare i "mi piace" della pagina facebook

Al contrario di Twitter, dove è sempre bene rimanere brevi, su Facebook gli utenti non apprezzano gli shorten URL e sono abituati a vederli in modo malevolo poiché questi, spesso e volentieri, fanno parte dell’arsenale di armi utilizzate su Facebook dagli spammer per nascondere la vera natura dei link.

Quindi -fai come Victoria Secret’s- e mostra sempre la destinazione dei tuoi link.

7 – Post lunghi o post corti?aumentare i "mi piace" della pagina facebook con i post

Diverse ricerche hanno dimostrato che maggiore sarà la lunghezza del vostro post, minore sarà la possibilità che i vostri fan interagiscano con questo.

Più il post è corto, meglio è.

Jeff Bullas, in particolare, ha dimostrato che i post più brevi di 80 caratteri hanno il 66% di visibilità organica in più rispetto ai post più lunghi.

“Ma ehi, Dario! Allora perché tu fai moltissimi post lunghi?”

Il vero segreto per ottenere engagement ai tuoi post è quello di testare. Facendo degli A/B test, infatti, sarai in grado di capire quale tipo di contenuto preferisce la tua audience.

Varia i contenuti, pubblicando sia post brevi che post lunghi, e osserva il comportamento dei tuoi utenti e le interazioni sui tuoi contenuti.

8 – Posta nei momenti di maggiore attività di Facebook

Il miglio tempo a cui postare su facebookPer contribuire a migliorare la tua visibilità e quella dei tuoi post è un buon metodo decidere gli orari più consoni per postare su Facebook.

È infatti dimostrato che il momento migliore della giornata per farlo è tra l’una e le tre del pomeriggio quando il traffico è superiore alla media.

Ancora meglio se fatto nelle giornate di Sabato o Domenica.

Questo non significa che il resto del tempo non dovete più postare nulla: è semplicemente un ottimo accorgimento per far sì che i post che si reputano più importanti possano avere una buona visibilità.

Anche in questo caso: devi postare sempre a questo orario? Ovviamente la risposta è no! Anche in questo caso, fai dei test pubblicando i tuoi contenuti a orari diversi e osservando in quale momento della giornata sono più attivi i tuoi follower.

Aumentare i “Mi piace” della pagina Facebook: conclusioni

aumentare i "mi piace" della pagina facebookAumentare i “mi piace” della pagina Facebook non è facile, bisogna investire il proprio tempo.

I consigli che ho riportato in questo post sono molti utili per chi sa già fare metà del lavoro, ossia pubblicare contenuti di qualità, che diano valore alla pagina e creino nell’utente “il bisogno” di seguirla e diventarne fan.

Un’altro consiglio molto importante è quello di dedicarsi al design della propria pagina come se fosse un vero e proprio prodotto destinato alla vendita: gli utenti amano il piacere dei sensi, e un design curato genera senz’altro buone sensazioni riguardo alla nostra pagina.

E infine un consiglio bonus: aumenta la portata organici dei tuoi post anche attraverso le Facebook Ads. In questo modo puoi presentare i tuoi contenuti a un numero più ampio di persone e questo porterà in modo naturale anche nuovi like alla tua pagina.

E tu? Hai consigli unici? Ti invito a parlarne qui sotto nei commenti.

torna su

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy